Un corteggiamento
un po' maldestro

di Guy Pizzinelli 

Le piace, lo segue, lo insegue, lo corteggia. Nel peggiore dei modi

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo Corbis

Photo Corbis

Ciao,
sono una ragazza di 20 anni, studentessa, con poca esperienza in fatto di sentimenti.
Da alcuni mesi ho messo gli occhi su un ragazzo che conosco appena, ma che mi interessa molto, non solo per la sua avvenenza, ma anche per i suoi modi di fare e la sua riservatezza. Insomma, desidererei conoscerlo per averci una storia. Il fatto è che io non ho confidenza con lui, e non ho nemmeno delle conoscenze in comune che possano agevolarmi, semplicemente lavora da questa estate nella farmacia dove vado abitualmente.
Siccome non intendevo restare con le mani in mano, ho deciso di fare qualcosa.
Ho iniziato con l'idea di un malsano pedinamento: una sera ci siamo appostate fuori con un'amica, e poi l'abbiamo seguito; siamo riuscite a intuire la cittadina dove abita, ma poi ci ha seminate.
Allora gli ho messo una serie di bigliettini sotto il tergicristallo della macchina; biglietti dal contenuto misterioso e ammiccante. All'inizio, ho giocato sul tema del sorriso, consigliandogli di sorridere di più, dato che era molto serio sul lavoro.
Mentre mettevo in atto questo "piano", sono andata a comprare qualcosa, e ho notato una profonda differenza: molto contento, molto sorridente, più sciolto, evidentemente a suo agio. Ho pensato che fosse l'effetto dei bigliettini.
Allora ho continuato: l'ultimo biglietto conteneva una frase con cui l'invitavo delicatamente a telefonarmi se voleva vedermi e, a margine, il mio numero.
Subito dopo sono andata in palestra e ho lasciato il telefonino nella tasca del giubbino, e ho trovato una chiamata persa che credo fosse sua, ma da numero privato.
Ho aspettato che richiamasse, non l'ha più fatto.
E ora sono completamente giù di morale, perché non capisco il suo comportamento.
Ha chiamato subito, non ha avuto risposta, e non ci ha più riprovato. Non riesco a capire questo suo comportamento: non vorrebbe sapere chi si cela dietro ai bigliettini?
In fondo sono una sua ammiratrice, non voglio mica mangiarlo.
Tu che ne pensi?
Concita la rouge

Concita,
non so se nel frattempo lui ti avrà richiamata o se avrai finto un tragico svenimento in farmacia, davanti al suo bancone, per farti soccorrere e finalmente dirgli che sei la dama dei bigliettini.
Certo è che la tua storia mi ha molto divertito e, pur non contenendo un grande dilemma d'amore o di passione, evidenzia in qualche modo una certa logica tutta femminile dell'agire in queste faccende. E poi anche io una volta, per corteggiare una donna bellissima le ho lasciato bigliettini sulla macchina (sentendomi molto idiota, però).
Non trovo strano che lui non abbia insistito a richiamarti, anche perché nessuno gli ha risposto; e per quanto ne sa lui, i bigliettini potevano anche essere tutto uno scherzo tiratogli da qualcuno dei suoi amici.
Io neppure, avrei insistito.
Sicuramente è curioso di chi si nasconda dietro ai bigliettini, ma potrebbe essere fidanzato o avere una storia per le mani e non smaniare di scoprirlo.
O forse è stato lasciato da poco da una donna e non ha altre per la testa che lei: le possibilità sono molte e diverse.
A dire il vero sei stata forse un po' goffa: non credo che sarebbe stato poi molto difficile cercare di attaccare bottone in farmacia, farci un po' di chiacchiere, dirgli come ti chiami, e poi scrivergli sul bigliettino che eri Concita e che gli lasciavi il numero.
Comunque la vedi, con i tuoi piani un po' tortuosi ti sei complicata un po' le cose, e la vita in generale, con questo ragazzo.
Non credo che si sarebbe spaventato neppure se tu ti fossi fatta trovare fuori dal negozio una sera e gli avessi proposto di andare a fare quattro passi insieme e a bere un aperitivo.
Questo per dirti che io sarei per un approccio più diretto, più sfrontato; una cosa che a noi uomini intriga sempre molto.
In ogni caso, buona fortuna. Spero che tu riesca a sedurlo.
Guy

Vuoi un consiglio, un confronto diverso sulla situazione sentimentale che stai vivendo? Chiedi un parere a lui! lapostadelcuore@style.it


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it