Certe irrinunciabili distrazioni

di Guy Pizzinelli 

Un po' seduto, un po' distratto, un po' virtuale (con le altre). Lei è un po' stufa di lui, su cui ha molte domande aperte

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Certe irrinunciabili distrazioni - Foto Corbis

Certe irrinunciabili distrazioni - Foto Corbis

Caro Guy,
il mio non è un problema di amore struggente o affini, è più un bisogno di confronto, che possa illuminarmi su quanto esporrò.
Prendi una donna gelosa, un po' insicura, che ha all'attivo parecchi uomini sbagliati, incline all'attività di investigatore privato per hobby, una di quelle donne che si mette a cercare i granelli di sabbia uno a uno per vedere se si ricompone un castello.
Mettila in una storia a due, una storia bella, che da un anno procede più che bene: si convive, qualche monologo litigioso (sì, litiga da sola), ma niente di trascendentale, una storia sana. Solo che lei patisce un pochino certe situazioni, ad esempio dover sempre essere lei ad insistere per uscire qualche volta da soli, quando con le ex a cena fuori a due ci andava eccome. Lei si risente un attimo anche quando lui le racconta dei regali importanti fatti alle ex e di quanto non lo rifarebbe mai più; pure se lei i regali importanti non li vorrebbe, ché si sentirebbe in difficoltà; però, per dire…
Lei s'incazza come una biscia quando vede che, con le ex il, dialogo su quella creazione del demonio chiamata Facebook era disinvolto e a tutto tondo, e a lei invece manco le ha mai scritto un "buongiorno" in bacheca. E si arrabbia molto quando lui le risponde "Eh ma con te è diverso, non voglio invadere la tua privacy, sono cose nostre, abbiamo mica 15 anni...".
No infatti, io ne ho 30 e tu pure di più, quindi nemmeno un paio d'anni fa eri un teenager, eppure questo flirtare pubblicamente ti piaceva.
Ora, mi domando perché io, trentenne mediamente intelligente, debba farmi venire un'ulcera perforante con queste cose, però poi mi ricordo che sono donna e quindi già propensa all'essere psicologicamente instabile, quindi passo alla domanda successiva.
Perché si cambia radicalmente così, da un estremo all'altro? Perché le altre sì, e io no (che è una domanda a cui non puoi rispondere ma la dovevo sputare fuori!)? Che poi, sono perfettamente consapevole che i social sono uno dei più grandi drammi della storia delle coppie umane, ma insomma, perché non può esistere questo piacere del solleticamento, del flirt, del gioco anche solo virtuale?
Kika

Cara Kika,
non credo esista una sola risposta, univoca, per la tua domanda e forse neppure per tutte le tue perplessità. O forse sì, a voler essere brutali: cambia uomo e trovatene uno che condivida il tuo stesso temperamento e la tua propensione a un certo tipo di rapporto intellettivo. O che abbia più voglia di uscire da soli.
In realtà, forse, non si può però pensare di risolvere le cose in questo modo.
Tu t'incazzi, come dici tu, per i fatti, sembrerebbe. Forse, un'attenta analisi e ricerca dei motivi per cui lui ha questi comportamenti, queste attitudini e ti dà quelle risposte, potrebbero rivelarsi la chiave per capire anche meglio la sua interazione con te.
Che cosa ha vissuto, in passato, perché ha deciso di cambiare atteggiamento, abitudini; che cosa va cercando nella frequentazione virtuale, con altre modalità di rapporto, di e con altre persone.
Certo, più semplicemente potrebbe darsi che lui abbia soltanto bisogno di avere degli sfoghi o degli svaghi in altre direzioni, così tanto per soddisfare un richiamo alle distrazioni, o forse di conferme dell'ego. Oppure che sia la semplice interazione con alcune altre persone, ben specifiche - e non tanto con te, quindi, sorry - che a lui tira fuori quella parte più giocosa, attiva, brillante, scegli tu l'aggettivo che ritieni.
In generale, a me sembra che comunque tu ti faccia già il giusto numero e tipo di domande, e che forse qualche risposta te la sia già data, per cui mi sembri davvero sulla buona strada.
Un'alternativa, comunque, è sempre ripagarlo con la stessa moneta…
Vedi tu.
Guy

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it