Lui e il ritorno della sua ex

di Guy Pizzinelli 

Per lei ecco una nuova, coinvolgente storia. Ma a guastare la festa, ecco anche il ritorno dell'ex di lui. Che causa non pochi problemi.

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Caro Guy,

ormai ti leggo da tanto, ma non avrei mai creduto che un giorno avrei scritto alla posta del cuore. Ma tant'è...
Ci siamo conosciuti una sera d'estate, ci siamo piaciuti. Io libera di cuore, lui un po' meno: usciva da poco da una storia fatta di litigi e scontri. Io nel mio scetticismo ho incominciato a frequentarlo, tante cose in comune: musica, cinema, fiori profumi…
Come in "Tutti Insieme Appassionatamente", insomma, cresceva qualcosa che sarebbe potuto diventare qualcosa di molto bello.
Ma puntuale come la morte, ecco che ritorna lei, la EX. E lui va in crisi, il classico dei classici. E così prende la decisione di non vederci più.
Io ovviamente ho la morte nel cuore, ma dopo qualche mese lui ritorna: mi dice che doveva chiudere quel capitolo della sua vita e che non voleva perdermi, perché il pensiero di me non era mai svanito.
Tuttavia, io vedo che lui non è lo stesso, non facciamo l'amore, non mi tocca, ci scambiamo solo baci molto freddi.
Mi dico che devo aspettare, perché forse in lui molte cose non sono chiarite, tant'è che all'ennesima dimostrazione del niente, io sbotto: parliamo molto approfonditamente, e lui mi dice che, nonostante io sia presente nei suoi pensieri e che abbia voglia di vedermi e stare con me, non nasce in lui quel desiderio fisico, non ne sente il bisogno. Con me, è come se stessimo insieme da dieci anni, dice. Cerco allora di capire se mi vede come un'amica, o se il nostro rapporto è noioso e quindi in lui e si spegne il desiderio, ma lui dice che non è questo.
Piangiamo quindi come due dementi, talmente tanto che lui non riesce nemmeno a parlare.
So che forse il rapporto vissuto con la ex non era perfetto, ma forse in lui provocava qualcosa, quel qualcosa che con me non c'è, forse perché andiamo talmente d'accordo che non c'è bisogno di quello scontro che alimenta certi rapporti.
Ma io so di amarlo tanto, e vorrei capire…
Non so, forse mi sono già data la risposta da sola, ma perché se prima c'era attrazione, adesso non c'è più?
Potrei capire se non andassimo d'accordo, e quindi si spegnesse tutto, ma perché se c'è tutto il resto, viene meno l'attrazione?
Grazie, Ciao
Anita

Cara Anita,
non è mai facile la situazione di una donna che capita nella vita di un uomo che non è libero davvero, come dici tu, nel cuore, se non almeno nell'anagrafica ufficiale delle relazioni.
Lui a un certo punto torna da te, dicendo che deve chiudere il vecchio capitolo della sua vita, ma da come vanno le cose tra voi, in realtà quel capitolo sembrerebbe tutto tranne che chiuso. Sorge spontaneo il dubbio se poi lui davvero, con il suo ritorno da te, abbia effettivamente smesso di vedere l'altra, al di là di ciò che tu sai ufficialmente o che ti racconta.
Se il sesso e il desiderio tra voi funzionavano prima della ricomparsa all'orizzonte della famigerata ex di lui, è chiaro che la breve parentesi di ripresa con lei gli ha causato un cambiamento decisivo a livello emotivo. Ma, bada, potrebbe anche essere che si sia spenta in lui una fiamma di breve durata che semplicemente era alimentata dalla novità di averti conosciuto, esplorata e aver iniziato una nuova invigorente storia con te.
Che fare quindi, arrivati a questo punto?
Secondo me ci sono appunto due problemi forse paralleli, forse anche intrecciati, ma comunque da risolvere distintamente: a) lui deve affrontare una volta per tutte la questione dei suoi sentimenti per lei, dato che sembra essere rimasta sottotraccia o a covare sotto le ceneri, se vogliamo dirla meglio; b) tu, voi, dovete capire meglio da cosa sia effettivamente causata la mancanza di desiderio, se da un esaurimento dell'attrazione da parte sua nei tuoi confronti, oppure se dall'interferenza della storia con la ex.
In ogni caso, io direi che la risoluzione di questi problemi vada affrontata in maniera sequenziale: prima lui deve rivedere il punto a) e poi, una volta che si è sgombrato il cuore e la mente dall'altra, definitivamente, allora potrete analizzare insieme il punto b).
È chiaro che tutto ciò sarà un processo lungo, e credo anche non veloce. D'altra parte, si farebbe più presto a liquidare tutto con un bel "se non c'è più desiderio di fare l'amore, di cosa diavolo stiamo parlando, qui?" (e non è detto che non si possa, eh).
Assicurati di aver voglia di pazientare e restare in questo limbo ancora a lungo, oppure, più saggiamente, lascia perdere la frequentazione di lui, finché non si sarà chiarito ciò che deve.

Guy

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it