Antologia del nudo

di Claudia Raimondi 

Naked, il corpo nudo. Tema tra i più frequentati dell'arte e anche soggetto unico, ma poliedrico, di una mostra fotografica al museo Ken Damy di Brescia

Claudia Raimondi

Claudia Raimondi

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Naked, il corpo nudo. Uno dei temi più frequentati dell'arte e anche il soggetto unico, ma poliedrico, di una mostra fotografica aperta a Brescia al Museo Ken Damy.

Duecento capolavori piccoli e grandi che dal 1870 arrivano fino al 2010.

Provocatorio, sensuale, onirico, eccitante, naturale, esplicito o allusivo: tutto questo e molto di più può essere un corpo nudo se a guardarlo e a ritrarlo è l'occhio di un artista.

A Brescia si trovano esposte opere di Edward Curtis, Drtikol, Annemarie Heinrich, Bettina Reims, Jan Saudek e Lucien Clergue, foto di autori che il museo Ken Damy ha seguito in questi anni di attività, serie omogenee di scatti raccolte in sale dedicate e accostamenti tra lavori diversi per suggerire nuove letture.

Il dichiarato obiettivo della mostra è quello di dimostrare come anche con la macchina fotografica, che semplicemente prende atto, si possa interpretare, rileggere, scoprire. E inoltre dimostrare che sia possibile fare tutto ciò su un soggetto, il corpo nudo, che racconta tutto se stesso con il suo semplice mostrarsi.

«Mi si potrebbe obiettare - afferma Ken Damy nel presentare la mostra - che un corpo nudo, per lo più femminile, dato che pochi autori noti hanno osato lavorare sul corpo maschile, presenti pochi contenuti, vista l'evidenza del soggetto. Cosi non è, cosi non è mai stato. Molti autori sono stati letteralmente perseguitati in questa lunga storia della fotografia per le loro immagini di nudo totale, che non è glamour, che non è pornografia ma ricerca pura».

Perché non è facile dire qualcosa di nuovo senza cadere nell'ovvio o nella provocazione fine a se stessa, non è facile scoprire cosa nasconde la pelle nuda.

 

Dove: Museo Ken Damy, Loggia delle mercanzie Corsetto sant'Agata 22; Brescia

Quando: fino al 21 gennaio 2012, dal giovedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o su appuntamento. Chiuso dal 23 dicembre al 7 gennaio.

Altre informazioni su: www.museokendamy.com.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it