Sublime oscenità

di Francesca Amé 

Tour storico, intrigante e raffinato, alla scoperta di opere, oggetti, tendenze che hanno cambiato il nostro modo di vivere (e percepire) l'eros

Francesca Amé

Francesca Amé

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Che cos'è il pudore e che cosa vuole dire oscenità? Erotismo e oscenità sono sinonimi? Com'è nato il burlesque, portato alla ribalta da Dita Von Teese (e dai bunga-bunga nostrani)? E le pin-up degli anni Cinquanta che cosa c'entrano con le veline? «L'oscenità è sublime»¸ diceva Moana Pozzi. Hugo Martinez de Leòn, scrittore e giornalista uruguayano, ha ricostruito la Storia dell'oscenità (Odoya edizioni, appena uscito in libreria, pp. 238, 16 euro), attraverso i mutamenti dell'abbigliamento intimo femminile. Un viaggio intrigante, colto, raffinato, pieno di sorprese, dove scopriamo che nylon e lycra hanno cambiato il nostro modo di vivere il sesso molto più di quanto si pensi. Perché «il concetto di pudore è un'istantanea di un momento, così come può esserlo una fotografia del cielo di Parigi». Mutevole, cangiante, in divenire. Leggete qui.