Il pene più lungo
ce l'hanno i...

di Giuditta Mosca 

La Ulster University di Belfast ha stilato la classifica delle lunghezze medie degli organi genitali maschili per Paese. Sono 113 le nazioni prese in esame. In Europa vincono gli islandesi ma gli italiani si difendono piuttosto bene…

Giuditta Mosca

Giuditta Mosca

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo: Corbis

Photo: Corbis

Rispondiamo subito alla domanda principe. I più dotati al mondo sono i congolesi il cui pene misura in media 18 centimetri; le misure sono riferite al membro in erezione, cosa che dovrebbe contribuire a fare sgranare meno gli occhi alle lettrici e a non ferire l'ego dei lettori.

Come detto in Europa i "Mister Big" sono islandesi, con 16,5 centimetri. Buone notizie per i latin lover italiani: con una media di 15,7 centimetri si classificano secondi nel continente e sesti al mondo. Risultato apprezzabile. Il podio europeo si conclude con gli uomini svedesi o, meglio, con 15 centimetri di ognuno di essi.

Al di là degli Oceani le cose non vanno benissimo: gli americani (e le americane) si devono accontentare di 13 centimetri di media, gli australiani li superano di mezzo centimetro e in Asia sorridono ancora meno; si va dai cinesi con i loro 10,9 centimetri di media per scendere fino ai 10,2 centimetri degli indiani e - a chiudere la classifica - ci sono i coreani a cui madre natura ha concesso 9,7 centimetri.

Mentre i vostri partner stanno pettinando il proprio "io", se può contribuire a sedare altre curiosità, ecco la mappa completa.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it