Nude e volitive le donne di Helmut Newton

di Lorenza Fruci 

Il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita fino al 21 luglio White Women, Sleepless Nights, Big Nudes. In mostra 180 immagini tratte dai primi tre libri del fotografo dell'eros per eccellenza, che ha scelto di escludere gli uomini dalle sue foto

Lorenza Fruci

Lorenza Fruci

Blogger e ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

È il Palazzo delle Esposizioni di Roma, dopo il Museum of Fine Arts di Houston e il Museum für Fotografie di Berlino, a svelare al grande pubblico i segreti di uno dei più importanti fotografi del XX secolo: Helmut Newton. Classe 1920, il 23 gennaio 2014 saranno 10 anni dalla sua morte tragica ma spettacolare, che l'ha visto schiantarsi con la sua Cadillac uscendo dallo Chateau Marmont Hotel di Hollywood.

La mostra "White Women, Sleepless Nights, Big Nudes" (unica tappa italiana dal 6 marzo al 21 luglio 2013) presenta 180 immagini dei suoi primi tre libri pubblicati alla fine degli anni 70, da cui deriva il titolo della mostra.

A cinquantasei anni e già famoso, nel 1976, Newton decide di curare White Women che riceve il prestigioso Kodak Photobook Award: un libro monografico in cui il fotografo dichiara la sua vera visione della donna, dell'eros e del fashion, pubblicando la sua personale versione degli scatti che gli venivano commissionati dalle riviste di moda. Ritraeva le modelle in strada e, spesso, in atteggiamenti sensuali, usò la fotografia di moda come pretesto per realizzare qualcosa di totalmente differente e molto caratteristico.

Seguì la pubblicazione di Sleepless Nights, nel 1978, incentrata sulle donne, sui loro corpi e sugli abiti, in cui le immagini vengono trasformate da foto di moda a ritratti, e da ritratti a reportage da scena del crimine. E poi Big Nudes, nel 1981, dove inaugura le gigantografie di corpi di donne nude, che oggi sono entrate nella storia delle gallerie e dei musei di tutto il mondo.

Sfruttando il mondo della moda Helmut Newton è riuscito a ridefinire il ruolo della donna nella società occidentale, diventando il fotografo dell'eros per antonomasia.
La mostra, in collaborazione con la Helmut Newton Foundation Berlin, è curata da Matthias Harder.

Cosa: Helmut Newton - White Women, Sleepless Nights, Big Nudes
Dove: Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, Roma
Quando: dal 6 marzo al 21 luglio
Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30; lunedì chiuso
Info: www.palazzoesposizioni.it

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it