Solo sesso: come gestire una storia senza l'amore di mezzo

di Guy Pizzinelli 

Passione e sesso senza complicazioni: tutto molto divertente. Ma come tenere a freno i sentimenti?

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Il sesso è divertente: farlo senza alcun impegno, senza metterci di mezzo l'amore a tutti i costi a volte è un alternativa eccitante e desiderata, specie dagli uomini.
Un modo per soddisfare l'istinto sessuale senza dover essere innamorati, o avere un coinvolgimento emotivo, con l'unico obbiettivo di soddisfare la propria libido.
Abbiamo chiesto a Matteo Salviati, psicologo e terapeuta della coppia, se e come sia possibile gestire una relazione di solo sesso, senza farsi male. «È preferibile avviare relazioni di questo genere con qualcuno con cui si ha subito un buon feeling sessuale e che poi si scopre anche essere una persona con la quale si parla e si va volentieri al cinema - spiega Salviati -. Sono decisamente più complicate quelle in cui si fa sesso con un amico storico, ad esempio. Su di lui si hanno troppe aspettative, c'è dell'affetto, dei trascorsi insieme e il rischio è poi di far naufragare anche l'amicizia autentica».
Secondo un indagine svolta dall'Università di Anversa, il 65% degli uomini dichiarano di preferire il sesso senza amore, e di averlo praticato. Per le donne la percentuale scende sotto il 30%.

Di sicuro il sesso è una valvola di sfogo, specie se è del buon sesso.
Le complicazioni in questi casi però sono sempre alle porte. Infatti non sempre è facile non farsi coinvolgere emotivamente, di solito la donna, ma anche l'uomo, non è immune dall'intimità che crea il sesso.
«Le donne, però, sono portate a guardare le cose in prospettiva, a fare progetti - continua il dottor Salviati. Questa tendenza a domandarsi "che succederà?", "cosa stiamo vivendo?" potrebbe caricare il rapporto di domande che andrebbero meglio per un tipo di relazione diversa». Quindi se si vuole fare sesso fine a se stesso, meglio non guardare troppo avanti e vivere il presente.
Per tutelarsi, un campanello d'allarme è certamente la gelosia. Se vi accorgete di essere gelose quando l'altro esce con altre donne, allora sono dolori. In realtà sebbene da principio sia possibile viversela in maniera distaccata, dopo un po' di tempo andrebbe a sorgere un problema a livello emotivo. Per l'uomo un rapporto esclusivamente sessuale potrebbe andare avanti per sempre senza che diventi nulla di più. Se lo interrompe è per noia o perché ha trovato qualcun'altra. Lui non si farà le domande che si fa lei. Non si chiederà nulla, non farà bilanci». È bene saperlo per sgombrare il campo da inutili elucubrazioni su cosa pensa e cosa prova.
In questo tipo di relazione  non ci si deve aspettare nulla, né impegno né coinvolgimenti. «La vera chiave è chiarire con se stessi cosa si vuole - conclude Salviati -. Se si vive al di là del momento presente, se si comincia a contare sull'altro allora non è una relazione tra amici di letto che si sta cercando ed è meglio chiudere prima di restare feriti».


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it