Le Pink, ironia
e design sexy-pop

di Laura Frigerio 

Incontro ravvicinato con il duo di artiste che raccontano un modello di sensualità femminile ironica e cerebrale

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

Chi l'ha detto che ironia e intelligenza non siano degne compagne della sensualità? Insieme possono formare un trio perfetto. Lo dimostrano Alessandra Rosati e Pamela Salvato, in arte Le Pink, due artiste (una fotografa e un art director) che hanno dato vita a un concept dal claim accattivante, ovvero "L'Ironia è sexy", che si è tradotto poi in un progetto chiamato Erotic Pink.
Tutto nasce da opere e scatti fotografici che fanno tesoro degli insegnamenti della pop-art e li coniugano al femminile con un'impronta decisamente sexy. In occasione dell'edizione 2012 del Salone del Mobile di Milano, Le Pink hanno lanciato la loro prima collezione d'arredo, nata dall'incontro con celebri nomi del design come Corvasce, Heimdall Natural Technology, Giuseppe Iavicoli aka "Beppe Treccia", 1825 Serralunga ed Evve. Le abbiamo incontrate.

Come è nata l'idea di creare insieme il progetto Le Pink?
«Ci siamo conosciute circa 15 anni fa per lavoro e abbiamo iniziato a collaborare insieme creando campagne pubblicitarie, per importanti aziende nazionali e internazionali. Questa avventura è nata da un nostro puro istinto creativo e, con grande tenacia, abbiamo dato vita ad una collezione di foto che vogliono mettere in luce una nuova interpretazione dell'eros in modo ironico e femminile».

Oltre al nome, avete anche scelto di caratterizzare le vostre opere con il colore rosa. Un modo per ribadire l'orgoglio di essere donne?
«È un modo per sottolineare il punto di vista delle donne sicuramente, ma soprattutto è un modo d'interpretare l'argomento eros con una chiave diversa, elegante e mai assolutamente volgare».

Nel vostro "mondo pink" avete coinvolto man mano diversi personaggi, sia uomini che donne: qual è il filo che vi unisce, il feeling particolare?
«Il filo che ci unisce è la condivisione della filosofia di eroticpink "L'IRONIA E' SEXY" Il feeling è fondamentale visto che trattiamo un argomento così delicato, quindi diamo molta importanza alle sensazioni che gli altri ci trasmettono».

In che modo scegliete di volta in volta i vostri soggetti? Quanto vi diverte mettere ogni tanto voi stesse davanti all'obiettivo?
«Scegliamo i nostri soggetti in base a un concept creativo del messaggio che vogliamo comunicare, infatti ogni opera ha un suo titolo. Spesso diventiamo noi stesse le protagoniste della opere, e lo facciamo per sottolineare ancora di più quanto crediamo in questo progetto e quanto ci divertiamo a ironizzare su noi stesse tramite autoscatti».

L'ironia è più donna o più uomo?
«L'ironia è universale, è una chiave di lettura che appartiene a chi la applica, a prescindere che sia uomo o donna».

Cos'è per voi sexy, oltre all'ironia?
«Tutto ciò che rappresenta bellezza, non intesa solo fisicamente, ma che trasmette sensualità a prescindere».

È più sensuale una tavola imbandita o un cassetto pieno di lingerie? E nel caso sceglieste la prima: meglio che cucini lei o lui?
«Senza dubbio una tavola imbandita con delle pietanze che stimolino tutti i sensi ed è meglio che cucini il cuoco migliore! Devi saper che siamo molto golose, perché il cibo può essere davvero molto sensuale».

Secondo voi la donna di oggi riesce a vivere la propria sensualità (e sessualità) serenamente, con più leggerezza?
« È ancora un argomento vissuto con poca libertà, è fondamentale scoprire sempre di più con leggerezza l'aspetto giocoso della sensualità».

Sensualità e intelligenza vanno a braccetto? Pensate che l'uomo trovi la donna intelligente, determinata (e magari in carriera) più sensuale o ne ha paura e finisce così per ributtarsi nel più rassicurante "angelo del focolare" (se ancora esiste)?
«Assolutamente sì: ogni uomo è diverso è può trovare sensuale entrambe i tipi di donna».

Sono sempre di più le donne che si accompagnano a uomini più giovani, i quali dimostrano di subire particolarmente il fascino della maturità. Come mai secondo voi? Segno dei tempi?
«L'età è sempre meno una barriera, oggi contano sempre di più le emozioni per fortuna e sicuramente le donne mature hanno anche esperienza di vita vissuta che può rassicurare e coinvolgere uomini più giovani. Crediamo sia un aspetto molto importante».

Pensate che oggi il valore intellettuale di una donna possa essere sminuito agli occhi degli uomini (e di alcune donne) solo perché accompagnato da una scollatura o un tacco 12?
«Potrebbe essere ma in modo ingiusto, il valore intellettuale non si può misurare dalla profondità di una scollatura, ma anzi le donne dovrebbero farsi forti del loro tacco 12 con estrema eleganza!».


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it