Un sms per sedurlo: ecco come

di Guy Pizzinelli 

La seduzione tramite sms è questione di atmosfera, parole ma anche di tempi giusti.

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Un breve messaggio di testo spedito sul cellulare può essere uno strumento utile per far capire a lui che v'interessa. Gli sms sono spesso meglio di una telefonata perché evitano contatti diretti e relativi, eventuali imbarazzi.
I messaggini, infatti, vi consentono di comunicare in modo diverso, attraverso quelle parole che si è soliti scrivere piuttosto che dire a voce. Sono le frasi della seduzione, che dovete usare per creare un'atmosfera di gioco, in modo che lui sia incuriosito e sia per questo indotto a rispondervi.
Flirtare attraverso i messaggini è sicuramente intrigante, ma prevede anche delle piccole, indispensabili regole. Vediamo quali sono gli errori che è meglio evitare, quando si ricorre al texting.

Il momento giusto: mandategli subito un messaggino, e lui penserà che siete cotte e non vedevate l'ora di contattarlo. Anche fosse vero, non dovrà mai avere quest'impressione; quindi resistete al primo impulso.
Se invece aspettate troppo, penserà che vi stiate facendo desiderare, e questa tattica, se lui non è già pazzo di voi, non vi mete in buona luce. L'ideale è quindi aspettare un giorno per contattarlo, ma non di più.

Non esagerate: è fuori luogo e può diventare inopportuno tampinarlo con numerosi sms al giorno. Se lui non risponde subito, non vuol dire che non voglia farlo. Provate solo ad aspettare un po', forse in quel momento non ha tempo, è in riunione o sta guidando.

Occhio ai malintesi: potrebbe succedere che lui interpreti male ciò che avete scritto. Quella che per voi era una battuta, per lui può diventare una caduta di stile. Nel dubbio, chiarite il tono con una faccina (smiley).

L'sms del giorno dopo: se avete trascorso con lui una bella serata, non inviategli subito un messaggio la mattina seguente. Lasciate passare diverse ore, fino al tardo pomeriggio,  per non dare l'impressione di essere già perse di lui o pressanti.

Niente richieste: non si chiede di uscire a un uomo via sms. E neppure si cancella un appuntamento con un messaggio. In questi casi è meglio parlare a voce: chiamatelo.

Nessuna risposta? Sono trascorsi alcuni giorni e lui non si è ancora fatto vivo? Probabilmente ha dimenticato di rispondervi. A questo punto inviategli solo un altro messaggio, poi lasciate perdere.

Il registro giusto: il primo obiettivo è di creare una giusta atmosfera, che spiani la strada al flirt. Per ottenere ciò, la prima cosa da fare è quella di evitare di instaurare una normale conversazione risultando banalotte.
Ma soprattutto ricordate i tre errori da non commettere mai:
1) mandargli più SMS in una giornata se non vi risponde subito
2) chiamarlo se lui non ha risposto ai messaggi
3) rispondergli immediatamente se lui ha fatto passare del tempo prima di rispondervi

Cercate infine di dare l'impressione di essere una donna occupata, che non basa le proprie giornate su di lui e, come sempre, siate femminili.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it