Identikit dell'amante perfetto

di Guy Pizzinelli 

Ecco l'identikit dell'amante tipo: 1 metro e 75, 80 kilogrammi di peso, bella presenza. Ha un'età media di 40 anni, non fumatore, amante dei viaggi

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Vanno forte il manager sempre in riunione al comando, ma anche il palestrato a bordo di auto di lusso. Anche attori e musicisti entrano di diritto nella top tre degli uomini più fedifraghi d'Italia. Un sondaggio del social network specializzato in tradimenti, AshleyMadison.com, condotto tra gli utenti sulla media e sulla tipologia di interazioni sul sito, ha permesso di tracciare un identikit del perfetto traditore online. Ed è il fascino dell'artista a tornare improvvisamente di  moda.  
Saranno il carisma e la sicurezza che naturalmente esercitano, oppure l'alone di mistero che spesso li accompagna. Quel che è certo è che gli appartenenti alla categoria professionale "Arts/Entertainment" sono riusciti a spodestare il caro vecchio "idraulico", colpevole dell'infedeltà di molte mogli da tempi immemori.
Seguono, a stretto giro, i liberi professionisti, ovvero la figura più classica dell'immaginario comune legato all'amante. Commercianti e commerciali ma anche albergatori: costantemente a contatto con il gentil sesso, fanno delle loro abilità professionali una virtù da amatori. Sul terzo gradino del podio, invece, i medici.

Risponde la psicoterapeuta Silvia Mariani: Esistono tre tipi di amante. Innanzitutto "c'è l'amante 'per sfizio': quella donna che, in un certo momento della sua vita, decide per le ragioni più svariate di concedersi una parentesi trasgressiva-erotica. E in questo caso,  essere un'amante può anche giovare alla salute. Nell'esercito delle 'altre' c'è poi l'amante 'per necessità': quella che si innamora di un uomo già impegnato e che resta amante fino a quando l'amato non decide di troncare il suo precedente rapporto per instaurare con lei una storia ufficiale. Infine, ed è quest'ultimo il profilo che ha ispirato il libro, "c'è quella che io chiamo amante 'per vocazione': una donna che, sistematicamente, cerca e trova sempre una storia impossibile».

«Tradire è un'arte in cui eccellere non è facile. E sono le donne i giudici supremi. E' soprattutto il comportamento di ogni singolo utente a stabilirne il successo in campo fedifrago - commenta Noel Biderman, CEO e Fondatore di AshleyMadison.com - Le abilità professionali, per esempio, possono aiutare molto un utente a spiccare tra gli altri. E' importante stuzzicare la fantasia della donna oltre lo schermo e saper vendere se stessi è il primo passo per il successo.»
L'analisi di AshleyMadison.com ha permesso di tracciare un profilo dettagliato del perfetto traditore online: è alto 1 metro e 75, 80 kilogrammi di peso, bella presenza. Ha un'età media di 40 anni, non fumatore, amante dei viaggi e sotto sotto tradizionalista: sul web è in cerca di una compagna che gli conceda niente di più del "sesso convenzionale". Logisticamente, l'identikit dell'amante perfetto prevede che abiti a 20 chilometri di distanza dalla sua amante, in modo tale da evitare pericolosi incontri o scontri. Usa un numero di cellulare, diverso, per ogni donna e soprattutto riesce a regalare momenti intensi ma a defilarsi non appena l'attrazione si trasforma in sentimento. Quando cioè la sua amante sta per lasciare il proprio compagno per iniziare con lui un rapporto d'amore.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it