Come riconquistare una ex

di Guy Pizzinelli 

È sempre difficile ricucire una storia finite. E spesso non è neppure raccomandabile. ma se proprio volete provarci, ecco alcuni punti da tenere a mente per provare a riconquistare la vostra ex

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Tornare a cercare una ex per riprovarci e riconquistarla è spesso una scelta istintiva e quindi fallace.
Non che non sia possibile, a volte. Le donne sono (quasi) sempre disposte a concedere una seconda possibilità finché nutrono ancora sentimenti concreti per noi. A meno che no ne abbiamo fatta qualcuna davvero grossa e irreparabile.

Il problema è che in genere, nei momenti in cui stai pensando di ritornare a cercarla, spesso non stai ragionando razionalmente, ma sei ancora in preda alle emozioni. E le emozioni si sa, non sempre suggeriscono la cosa più saggia.
Infatti, è verissimo che se vi siete lasciati un motivo ci sarà. Che sia stato un problema più o meno grave, c'è sicuramente stato un irrisolto abbastanza forte da interrompere il rapporto, che se è finito una volta, può finire di nuovo per lo stesso motivo.
Ecco perché non sempre è una buona idea riconquistare la ex ragazza. Perché probabilmente dopo l'entusiasmo iniziale, torneranno inevitabilmente i problemi che c'erano prima.

Detto questo, se proprio uno vuole provarci, deve tenere a mente alcuni punti decisivi.
Di solito sono due i motivi principali per cui un uomo vuole riconquistare la propria ex:
- Non accetta e non sopporta il fatto che lei l'abbia lasciato. Spesso non gliene importa veramente di lei, non la ama magari più, vuole solo riaverla perché non sopporta che possa stare con qualcun altro.
Oppure:
- È finita, ma lui la ama ancora, gli manca e non riesce a rassegnarsi a stare senza di lei

Dare consigli in questo caso è assolutamente difficile, perché soltanto i due protagonisti della ex storia d'amore sanno esattamente cosa funzionava e cosa no e quindi quali sono i motivi - da analizzare con attenzione - per cui è finita o si è arrivati a una separazione magari anche momentanea.

Ci sono alcuni errori che devi assolutamente evitare: ad esempio, se sei ancora arrabbiato per l'accaduto, controlla la rabbia e sfogala in altri modi. Non mostrarti mai a lei depresso e abbattuto per quello che è successo: fai vedere che certo ti dispiace, ma mantieni un po' di sano orgoglio.
Non piangere davanti a lei.
Non fare scenate di nessun tipo. Sii discreto, rispetta i suoi spazi e la sua scelta.
Non chiederle con insistenza se si sta vedendo con qualcuno, o peggio seguirla per controllarla.
Non coprirla di regali, o fare gesti troppo smisurati, non telefonarle per supplicarle di darti un'altra possibilità o per chiederle che ha fatto, con chi era, ecc.  
Non cancellarla dagli amici sui vari social-network e chat.
Assolutamente evita di implorarla, ma dille semmai che stai riflettendo su ciò che siete stati insieme e che stai provando a capire che errori hai fatto.

Se poi lei ti concede di rivedervi, fai finta che vi stiate conoscendo soltanto ora e che abbiate appena iniziato ad uscire. Magari il vostro primo appuntamento da ex non sarà come la prima volta che siete usciti insieme, ma sicuramente ci saranno molti punti in comune perché dovrete reciprocamente riscoprirvi e rivalutarvi con un approccio nuovo e diverso.
Fai conto che che vi stiate ri-frequentando.
Per riconquistare la ex bisogna che in qualche modo lei rimanga colpita da te e da quanto hai riflettuto e capito del vostro rapporto, non solo a parole, quando ti rivedrà.
Deve capire che ha di fronte una persona cresciuta, migliore, e che se ha avuto la forza di maturare un po', probabilmente sarà cambiata anche dentro.
Tutto questo lavoro richiede un bel po' di tempo in cui dovrai lavorare su te stesso e mettere la tua persona al centro della tua autocritica. Con decisione, umiltà e senza egocentrismo.
Solo in questo modo potrai avere più possibilità di riconquistare la ex.
Ma ricorda: per riprovarci occorre volerlo in due.
Tu da solo non basti.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it