Fare sesso: cosa vuol dire per te?

di Guy Pizzinelli 

Fare sesso, a quanto sembra, non significa la stessa cosa per tutti: sei certa di avere le idee chiare?

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Fare sesso, fare l'amore, scopare. Tutto, come sempre, sta nel capirsi. Quando il vostro partner parla di sesso, non è automatico che voi pensiate alla stessa cosa a cui sta pensando lui (o lei).
È uno studio del Kinsey Institute ad affermare che quando una persona dichiara: ho fatto sesso, in realtà il significato può essere molto vario, anche in funzione del genere della stessa.

I ricercatori hanno preso un campione di riferimento di 200 uomini e 256 donne tra i 16 e i 75 anni, chiedendo: "Quando affermate di aver fatto sesso, qual è la cosa più intima che avete fatto?".
Il 97% degli intervistati ha precisato che fare sesso comporta la penetrazione, ma l´89% di essi ritiene il raggiungimento dell'orgasmo maschile condicio sine qua non per poter parlare di attività sessuale.
Il 30% degli intervistati non ritiene sesso quello orale, mentre solo i 7% considera sesso il petting più o meno approfondito.
Per il 42% delle donne, non è vero sesso se esse non raggiungono l'orgasmo.

E quindi, cosa s'intende con le parole "fare sesso"?
Andare a letto con un partner che non si ama, significa fare sesso o fare l'amore? Ma per fare l'amore non bisogna essere innamorati?
Per molti, se non c'è amore è sesso e basta.
Diciamo che fisicamente, è ovvio, sono esattamente la stessa cosa:  psicologicamente invece sono due cose molto diverse, ognuna con aspetti positivi e negativi.
Fare puro e semplice sesso può dare quel senso di eccitazione in più perchè ci si lascia andare senza tante paranoie, che vada bene o male alla fine è solo sesso e quindi si è molto più rilassati e molto più propensi fisicamente al massimo piacere; ovvio però che non essendoci sentimenti è una cosa a sè stante e basta.
Fare l'amore può essere bellissimo come anche no, soprattutto tra ragazzi giovani, il piacere fisico è difficile da trovare perchè ci sono delle aspettative altissime accompagnate da una mancanza di esperienza, però anche se non si raggiunge il massimo piacere c'è comunque la soddisfazione di aver condiviso con la persona amata un momento intenso e importante. Ma capita anche che proprio perchè ci sono di mezzo i sentimenti si creino degli "imbarazzi" che "bloccano" il momento.
La cosa curiosa è che il concetto sesso o amore cambia moltissimo con il passare degli anni: per esempio, non è detto che con la persona amata si faccia sempre e solo l'amore, purtroppo a volte capita anche di fare sesso.

E alla domanda: "perché fare l'amore", come rispondereste?
Fare l'amore serve a stare bene (quindi non a stare male, se si tratta di fare l'amore per stare male - impresa in cui molte donne riescono perfettamente - tanto vale lasciare stare o decidere prima che si vuole stare bene, e poi, dopo che si è ben deciso, si può procedere a fare l'amore). Fare l'amore serve a conoscere meglio se stessi. Fare l'amore serve ad aumentare l'autostima.
E voi, fate più spesso sesso o l'amore?


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it