Come praticare il cunnilingus - il sesso orale per lei

di Guy Pizzinelli 

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

L'attenzione dei maschi è spesso autocentrica e prende in considerazione soprattutto la bravura di LEI nel sesso orale. Ma nel rapporto sessuale è ugualmente importante il sesso orale che l'uomo può praticare sulla donna: si chiama cunnilingus e lo pratica l'uomo quando si pone a sollecitare e sfiorare il sesso femminile con lingua e labbra, praticando anche una parziale penetrazione linguale.
Esistono donne cui l'idea di ricevere del sesso orale non fa impazzire per questioni psicologiche (può creare imbarazzo specialmente intorno ai giorni del ciclo) o igieniche, ma le statistiche dimostrano che almeno il 60% degli uomini pratica volentieri il cunnilingus con grande piacere delle proprie compagne.

Il sesso orale sulla donna si dovrebbe concentrare sulla stimolazione di vulva, clitoride e le zone limitrofe alla vagina. Il cunnilingus è una pratica molto apprezzata dalle donne, ma la donne ne trai il massimo del piacere solo se l'ìuomo ci si accinge con delicatezza e con calma. Ad esempio, l'uomo può cominciare con le carezze e soprattutto baci nella zona interessata, per farle crescere un certo desiderio. Dopodiché, può avanzare a leggere suzioni e colpi di lingua sempre più veloci e intensi, ma sempre con un certo controllo e pronto a variare i ritmi. La bocca di lui può baciare l'ingresso della vagina come se fosse la bocca di lei, e la lingua vi si infilerà per alcuni centimetri.
Se fatta davvero con dedizione e piacere anche per lui, questa tecnica permette alla donna di raggiungere velocemente l'orgasmo.

Il cunnilingus finisce per concentrarsi primariamente sul clitoride, l'organo femminile specializzato nel dare piacere. Uomini, fate attenzione alle unghie nell'accarezzare: se volete (e dovete!) esplorare con le dita prima (o mentre) di farlo con la bocca, badate a non farle male.
Meglio infatti se, con la lingua, quando il piacere aumenta, usate anche le dita, sia per penetrare la vagina che per andare a stimolare la zona dell'ano.
Ma attenzione: le tecniche non hanno valore universale. Alcune donne preferiscono le stimolazioni veloci e decise, altre quelle più delicate, mentre altre ancora prediligono leccate e carezze solo intorno al clitoride che spesso è per loro troppo sensibile e non sopporta a lungo contatti diretti.
Per un salutare sesso orale, è raccomandato fare comunque attenzione, specialmente se non conosci bene i trascorsi sessuali del tuo partner. Le malattie sessuali infatti, possono essere trasmesse anche con i rapporti orali, anche se i rischi di trasmissione sono inferiori.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it