Come conoscere le ragazze (in vacanza o al mare)

di Guy Pizzinelli 

L'estate è la stagione perfetta per conoscere una ragazza. Al mare, in villeggiatura, in vacanza all'estero. Ecco alcune dritte per conquistare una ragazza senza fare danni

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

L'estate è il periodo giusto per conoscere e conquistare una ragazza, sarà per l'atmosfera spensierata, o perché ci si sente più liberi e lontani dalla solita cerchia di persone che si conoscono, fatto sta che gli amori estivi sono molto comuni. Considera che ANCHE le ragazze vanno in vacanza per divertirsi. Saranno perciò MOLTO più ricettive a conoscere ragazzi rispetto ad altri periodi dell'anno.
Ecco alcuni consigli per rimorchiare in vacanza.

1) Mai parlare di sentimenti o amori, di voi, o comunque subito di sentimenti. Devi farla ridere, prenderla in giro, scherzare edovete divertirvi insieme.
2) Non starle addosso. Ha passato un intero inverno con fidanzatirompiscatole che le stavano appiccicati costantemente: ora lei vuole libertà. Di sicuro se la pressi, scappa; quindi NON lo fare.
Non essere troppo appiccicoso. È vero che anche le donne vogliono rimorchiare ed iniziare un amore estivo il prima possibile, ma non vogliono nemmeno una sanguisuga che le se appiccichi addosso.
3) Non fate i pagliacci. Siate sorridenti senza esser idioti. Una battuta va bene per attaccare bottone. Ma troppe battute faranno di voi un giullare divertente e non un uomo da sedurre. Il segreto è spesso far seguire alla comunicazione un silenzio tattico.
4) Cerca di suscitare interesse. Come sempre hai a disposizione poco tempo per impressionarla e farle capire che tipo sei, quindi cerca di instaurare una conversazione leggera e divertente. Ricorda che siete in vacanza quindi assolutamente da abolire sono i discorsi di politica, studio, scuola, calcio, o qualsiasi cosa che sia noiosa di per sé.
5) Se le donne comunque ricambiano in qualche modo, rispondono, vi cercano almeno per un istante, la strada è aperta. Sta solo a te sapertela giocare. Devi accorciare i tempi, quindi tutta la parte del corteggiamento deve durare di meno. Perciò divi rischiare un po'  e essere più sfacciato.
Butta lì  qualche allusione sessuale, ironia e battutine senza dimenticare le regole precedenti.
6) Sii uomo, sempre. Anche alle donne intellettuali, anzi più a loro che alle altre, piacciono i maschi-maschi. Fai poche parole ma intelligenti, sempre a voce bassa, e rispetta qualche silenzio. Nessuna dissertazione. Ma ogni tanto piazza le domande giuste per capire quanto è disponibile.
7) Sii anche romantico. Se lei ti piace non soltanto per l'aspetto fisico, ma perché ti fa scattare dentro un'emozione vera, la spiaggia offre vantaggi incomparabili per sfoderare il tuo romanticismo. Una passeggiata al tramonto o al chiaro di luna può essere il momento giusto per trovare le parole adatte e confessarle i tuoi sentimenti.
8) Evita le sbronze. L'alcool ti renderà forse più disinibito, ma alla lunga si rivela il nemico numero uno della seduzione. Non solo: ritardando i riflessi ti renderà più tonto a capire i segnali di disponibilità da parte della ragazza che ti piace. Non solo: se prendi una sbronza pesante potresti avere l'effetto opposto; i tuoi atteggiamenti idioti o cafoni potrebbero farla scappare.
9) Non aver paura di essere respinto. Ricorda che
alla fine sei in vacanza, accetta anche i due di picche come qualcosa su cui ridere su e scherzare con gli amici: non è un dramma se una ti rifiuta, è capitato a tutti.
10 ) Sii pronto al "dunque".
Anche nel sesso in vacanza devi sentirti tranquillo e sicuro di te, per non fare figuracce. Devi prima di tutto partire dal presupposto che ti vuoi divertire e devi cercare di goderti quei momenti, senza pensare troppo alle prestazioni.

E infine ricorda: anche se passate insieme momenti stupendi, la vacanza è una condizione particolare favorita dal dal luogo e dal periodo: la maggior parte degli amori estivi si conclude con la fine delle ferie. Attento a investire troppo in una storiella estiva.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it