Farsi desiderare da un ragazzo: sei capace a sedurre?

di Guy Pizzinelli 

Farsi desiderare da un ragazzo è l'obiettivo di molte ragazze. ma per farlo, occorre essere brave nell'arte della seduzione spontanea, e passiva

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Molti esperti - ma anche molte donne adulte e scafate - sostengono che per farsi desiderare da un ragazzo devi essere bella, formosa, e con attributi notevoli, come un gran bel seno oppure un lato B perfetto, tonico, sodo. Sono dettagli che certo piacciono a tutti, ma che decisamente non bastano.
Farsi desiderare da un ragazzo può sembrare facile se sei seducente, ma in realtà non è così: per suscitare un interesse duraturo non bastano una minigonna, il trucco e un paio di scarpe con il tacco alto.
La maggior parte degli uomini bisogna stimolarli con la testa, giocando d'astuzia ma senza dimenticare di mostrarsi comunque per quello che si è veramente.

Essere troppo disponibili, almeno da subito, non va bene.
Ad esempio, non commettere l'errore di dirgli troppo presto che sei persa di lui e che ti manca. Se lui capisce da subito che ti ha già conquistata, comincerà a perdere interesse, a meno che non sia innamorato perso pure lui.
Fatti desiderare, sii vaga e misteriosa! Se non sei sempre disponibile, ecco che sarà a lui a cercarti. Ogni tanto, ricordati di dargli un momento di soddisfazione all'improvviso, concedendoti a qualche richiesta: questo gli darà un impulso a cercarti ancora e ancora. Come? Una chiamata inaspettata o una proposta per un'uscita a due sono ottimi espedienti per fargli sapere che ti piace, ma che deve ancora corteggiarti un po'.

Attenta a non esagerare, però
: ci vuole la giusta misura e anche un po' di furbizia tattica. Mostrati sicura e piena di interessi e di cose da fare. Parlagli apertamente delle tue passioni e di quello che ti piace leggere, guardare al cinema. Ricorda che non devi convincere nessuno ma solo farti conoscere. Allo stesso tempo, bada a non svelare tutto di te subito.
Non parlare solo di te, meno che mai dei tuoi ex. Lascia che chieda lui, semmai. E ascolta anche quello che lui ha da dire, raccontare.
Cerca sempre di mantenere un contatto visivo, senza fare la timidona: guardarsi negli occhi è sempre un'arma molto preziosa che fa già capire se dall'altro lato c'è un interesse.

Infine, la questione sesso:
andarci a letto subito è sconsigliabile, sia perché potrebbe catalogarti come troppo facile (se non ha mentalità troppo aperta), sia perché potrebbe perdere interesse presto. Ma anche aspettare troppo e controvoglia non ha molto senso: resisti per i primi 2 o 3 appuntamenti, almeno, e poi - se pensi sia il momento e i presupposti sono quelli giusti, fatti sedurre.