La tua vita in due ante

di Guy Pizzinelli 

Dal guardaroba di una donna si può scoprire il suo carattere. L'ordine o il disordine nell'armadio svelano la personalità

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Il tuo armadio può svelare la tua personalità. Con l'aiuto della psicologa Alessandra Menelao abbiamo tentato una lettura psicologica. Qual è l'armadio più simile a te?

Essenziale e ordinatissimo
«Abiti sistemati per frequenza d'uso; maglioni e t-shirt ordinati per consistenza e colore. Traspare un forte bisogno di programmare, ordinare, controllare il tempo e le situazioni», dice Alessandra Menelao, psicologa dell'Università di Cassino. «Può riflettere la volontà di lasciare poco spazio alla libertà di agire e, di conseguenza, alle emozioni».
L'eliminazione periodica dei capi in disuso, inoltre, indica la necessità di staccarsi dal passato e vivere saldamente il presente. «Non si tratta di una personalità proiettata nel futuro. L'organizzazione e la programmazione all'interno del guardaroba non lasciano spazio all'imprevisto. Introducendo un'inconscia paura del futuro e dei contrattempi che la vita può riservare».

Ampio e caotico
Tutto è a vista, mai perfettamente ordinato (ma potrebbe esserci una divisione dei capi per colore) e con abiti "sepolti" che riemergono anche dopo anni. Un guardaroba organizzato in questo modo è il riflesso di una personalità equilibrata e creativa. Non è infatti ordinatissimo (un pizzico di disordine è sinonimo di libertà!), né totalmente disordinato (un eccessivo caos equivale a un pensiero caotico). La presenza di vecchi abiti che "riemergono" a distanza di tempo segnala, poi, un buon rapporto con il passato. Significa lasciare spazio all'imprevisto, alla casualità. Se l'armadio rimane spesso aperto, infine, riflette un carattere estroverso, che potrebbe anche coniugarsi ad un tocco di stravaganza nel vestire e, probabilmente, nel vivere la vita se fosse abbinato ad una collezione, per esempio, di cappelli.

Metodico e organizzato
Ricerchi sempre l'ordine. Gli abiti sono suddivisi per occasione. Le scarpe sono ben organizzate. L'interno è profumato. «Suddividere gli abiti può indicare il desiderio di essere sempre all'altezza della situazione», spiega la psicologa Alessandra Menelao.
Ricco di scarpe, quelle di stagione sempre a vista, divise per altezza e disposte in base alle tonalità. In questo caso la persona ama essere sempre all'altezza della situazione. Ciò che emerge però dall'organizzazione di un guardaroba come questo è, tuttavia, una forte relazione con le scarpe, simbolo della sessualità maschile. La scelta di racchiuderle in scatole uguali può rappresentare la necessità di tenere sotto controllo la parte più virile della propria sessualità, oppure una selezione continua in ambito maschile, che lascia pochissimo spazio alla casualità.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it