Innamoramento a prima vista: tutti i perché

di Guy Pizzinelli 

Esiste un metodo infallibile per innamorarsi in pochissimo tempo? Sì, rispondere a 36 domande

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Oggi vi raccontiamo di un esperimento che forse non conoscete.
Un uomo e una donna eterosessuali entrano in una stanza da porte separate. Si siedono faccia a faccia e rispondono a 36 domande personali che diventano sempre più personali. Poi si guardano negli occhi per 4 interi minuti.
Al primo appuntamento capita spesso di non sapere che cosa dire: si è un po' impacciati, si teme di deludere l'altra persona o, peggio ancora, di annoiarla. Sarà anche per questo che in tutto il mondo si parla ancora molto spesso del test «36 domande che fanno innamorare». Ne hanno parlato il New York Times e molti altri giornali di psicologia e sessuologi, in tutti questi anni.

Nel 1997 lo psicologo Arthur Aron e i suoi colleghi publicarono un saggio sul Personality and Social Psychology Bulletin che si intitolava Creazione sperimentale di intimità interpersonale.
Aron intendeva scoprire se fosse possibile, creando un contesto propedeutico in laboratorio, indurre un rapporto di profonda amicizia o amore fra due completi estranei in meno di un'ora.
Organizzarono una serie di esperimenti con alcune coppie di persone che non si conoscevano.
Funzionavano così: i due volontari entravano in una stanza vuota, e si sedevano uno di fronte all'altro e cominciavano a rispondere a una lista di 36 domande, fornita da Aron. Arrivati in fondo alla lista, i volontari dovevano guardarsi negli occhi per quattro minuti.
La durata dell'incontro non doveva superare i 45 minuti. Le domande sono queste:

1. Chi vorresti avere come ospite a cena, se potessi scegliere tra tutte le persone al mondo?
2. Ti piacerebbe essere famoso? Per che cosa?
3. Ti capita mai di provare quello che devi dire PRIMA di fare una telefonata? Perché?
4. Com'è un giorno "perfetto", secondo te?
5. Quand'è l'ultima volta che hai cantato tra te e te? E davanti a qualcun altro?
6. Se tu avessi la possibilità di vivere fino a 90 anni mantenendo la mente o il corpo di un trentenne per gli ultimi 60 anni della tua vita, quale sceglieresti tra i due?
7. Hai un presentimento segreto sul modo in cui morirai?
8. Elenca tre cose che tu e il tuo partner sembra abbiate in comune.
9. Per quali cose della tua vita ti senti più fortunato/grato?
10. Se tu potessi cambiare qualcosa del modo in cui sei stato cresciuto, quale sarebbe?
11. Prenditi quattro minuti e racconta al tuo partner la storia della tua vita il più possibile in dettaglio.
12. Se potessi svegliarti domani avendo acquisito una qualità o un'abilità, quale sarebbe?
Parte II
13. Se potessi vedere in una sfera di cristallo la verità su te stesso, la tua vita, il futuro o qualsiasi altra cosa, che cosa vorresti sapere?
14. C'è qualcosa che sogni di fare da tanto tempo? Perché non l'hai fatto?
15. Qual è il traguardo più importante che hai raggiunto nella tua vita, o il tuo più grande risultato?
16. Quali sono le cose che per te contano di più in un rapporto di amicizia?
17. Qual è il tuo ricordo più caro?
18. Qual è il tuo ricordo peggiore?
19. Se tu sapessi che entro un anno improvvisamente morirai, cambieresti qualcosa del modo in cui stai vivendo? Perché?
20. Che cosa significa l'amicizia per te?
21. Che ruolo hanno nella tua vita l'amore e l'affetto?
22. Elencate alternandovi cinque caratteristiche positive dell'altro.
23. Hai un rapporto stretto con la tua famiglia? Pensi che la tua infanzia sia stata più felice della media?
24. Che rapporto hai con tua madre?
Parte III
25. Ognuno dica tre frasi con il "noi". Per esempio: "Siamo entrambi in questa stanza e ci sentiamo…"
26. Completa questa frase: "Vorrei avere qualcuno con cui poter condividere…"
27. Spiega al tuo partner le cose di te che sarebbe importante che sapesse, se diventaste molto amici
28. Di' al tuo partner che cosa ti piace di lui/lei; sii molto onesto/a, e di' anche cose che in genere non diresti a una persona che hai appena conosciuto
29. Racconta un episodio imbarazzante della tua vita.
30. Quando è stata l'ultima volta che hai pianto di fronte a un'altra persona? E da solo/a?
31. Di' al tuo partner qualcosa che già ti piace di lui/lei.
32. Qual è - se esiste - l'argomento su cui non si può scherzare, per te?
33. Se tu stasera morissi senza poter più comunicare con nessuno, qual è la cosa che rimpiangeresti di non aver detto a qualcuno? Perché non gliel'hai ancora detta?
34. La tua casa prende fuoco, con dentro tutto quello che possiedi. Dopo aver salvato le persone che ami e gli animali, hai il tempo per fare un'ultima corsa dentro e portare via un solo oggetto. Quale sarebbe? perché?
35. Qual è il membro della tua famiglia la cui morte ti colpirebbe di più? Perché?
36. Parla di un tuo problema personale e chiedi al partner un consiglio su come lui o lei affronterebbe questo problema. Chiedigli anche di descriverti come gli sembra che tu ti senta rispetto al problema di cui hai scelto di parlare.

Insomma, appena seduti a tavola in un ristorante romantico, dopo che il cameriere ha acceso la candela e sono stati ordinati buoni cibi e ottimo vino, bisognerebbe non perdere tempo in inutili frasi impacciate e passare subito alla prima domanda: «Se potessi scegliere chiunque nel mondo, chi vorresti invitare a cena?».  
(Dettaglio importante: l'uomo e la donna che componevano la coppia dell'esperimento originale si sono sposati. Sei mesi dopo. E hanno inviato tutto il laboratorio alle nozze.)

 

Commenti dal canale


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it