Come prepararsi all'estate

di Guy Pizzinelli 

Vi sentite insicure? Stanche, stressate? Nervose e preoccupate per la prova costume? Ecco i nostri consigli per un'estate alla grande

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Arrivare all'estate allegre e spensierate, oltre che in relativa forma, è il modo più efficace per affrontare il caldo, l'afa e soprattutto la sifda della spiaggia.
Per ritrovare il buonumore l'ideale è stilare una lista dei farmaci emotivi che più funzionano su di noi, ognuno ha i suoi. C'è chi sorride giocando con il cane, chi ama camminare fin quando la mente non è sgombra dai brutti pensieri, chi si immerge in acqua la sera dopo il lavoro per un bagno rigenerante, meglio se in mare.
Rimedi naturali e semplici per recuperare il sorriso perduto.

Il sorriso, in questi momenti,
è come una medicina: quando siamo giù di corda perché non uscire per fare due passi e rinfrescarci le idee, chiamando un amico (o amica)? Sono queste le pillole di cui abbiamo bisogno quando il nostro malessere è emotivo.

Quando arrivano le giornate più fresche, dopo una pausa calda, è sano concedersi spazio da destinare alle nostre attività fisiche preferite, utili anche per affrontare al meglio la prova costume!
Innanzitutto, muovetevi e distendetevi: l'esercizio fisico aiuta l'organismo a rilasciare gli ormoni dell'euforia: endorfina, dopamina, serotonina.
È meglio scegliere una ginnastica che diverta e faccia sentire bene, piuttosto che una che imponga impegni rigido e fatica eccessiva. Per abituarsi a muoversi, si può decidere per esempio di allenarsi con un'amica, in modo tale da rispettare gli impegni condivisi.

Camminate molto: prima di rincasare dal lavoro, regalatevi una passeggiata nel verde, ad esempio in un parco, per almeno una ventina di minuti. Prendete l'abitudine di una sana camminata, prima o dopo cena: il walking è particolarmente utile, specie se svolto in mezzo alla natura, per chi si sente ansioso e nervoso. Passeggiare, inoltre, rafforza il nostro sistema immunitario.

Bevete molto
, durante tutta la giornata: a volte siamo talmente impegnati nello svolgimento delle nostre faccende quotidiane da dimenticarci che il nostro organismo ha bisogno d'acqua per il proprio corretto funzionamento. Alcuni sintomi lievi, come mal di testa o pelle disidratata, potrebbero scomparire semplicemente bevendo un po'di più. 

Più docce
: gli esperti consigliano di iniziare la doccia con
acqua calda e abbassare gradualmente la temperatura, così da rinfrescare completamente il corpo. Se in casa non c'è troppa umidità, si può anche evitare di asciugarsi i capelli con il phon.


Svegliatevi in forma
: cominciate la giornata con un bagno di luce per contrastare la malinconia causata dal buio invernale. L'umore può tendere verso il basso anche per la diminuzione della luce solare che, passando attraverso gli occhi e il nervo ottico, trasforma le radiazioni luminose in impulsi elettrici. La luce favorisce la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore cerebrale che regala calma e relax.
Appena svegliate, aprite subito le persiane delle finestre e immergitevi nella luce. Nei momenti di libertà evitate di chiudervi in casa, ma cercate di godere dei raggi di sole disponibili.
E soprattutto, godete appieno dei colori, della luce e dei profumiche la stagione della rinascita vi offre: arriverete all'estate più rinvigorite e rilassate!