La traditrice seriale con la doppia vita

09 marzo 2011 
SexDiaryCos'è Sex DiariesLe regole del giocoLe regole per commentareScrivi anche tu il tuo Sex diary

23 anni, studentessa, fidanzata, eterosessuale, Pescara

GIORNO UNO
12:03 am
: La mia vita sentimentale ha due lati: il fidanzato da una parte e tutti gli altri dall'altra. Molti mi hanno sempre chiesto il perché di questi miei comportamenti: se non amo o non mi trovo bene col fidanzato perché non lasciarlo? La verità è un'altra: col fidanzato va tutto alla grande, tutto il resto scorre su una sorta di binario parallelo che non incrocia quasi mai la mia vita principale. Non ho una doppia vita, piuttosto ci sono tanti lati di me che non vedo perché dovrei soffocare. È la mia natura e io la assecondo.
12:11 am: Uno dei protagonisti della mia tormentata vita amorosa è "il Divo": fascino, carisma, occhi azzurri che parlano da soli... ma soprattutto fa sesso in una maniera incredibile. Stimola in me un qualcosa di animalesco, passionale. La prima volta che l'ho visto ho fantastico su come sarebbe stato bello farmi scopare da lui proprio in quell'istante.
12:15 am: Adesso è su Facebook. È da più di un mese che mi ignora. Il perché? Credo che ce ne sia più di uno... Lo so che ce ne sono tanti altri da scopare... Ma che ci posso fare, io sono fatta così: quando mi impunto su una cosa la voglio a tutti i costi. Provo a stuzzicarlo un po'. Gli scrivo che sono senza mutandine e che sono in vena di chat erotica.
1:15 pm: Pausa pranzo con le amiche. Il tizio del bar ogni volta si esibisce in sorrisi a trentadue denti accompagnati da mille complimenti. Ogni tanto fanno anche bene all'autostima (la mia è inesistente). Peccato che potrebbe essere mio nonno...
3:40 pm: Molto carino il ragazzo seduto vicino a me sul treno. Sorrisi, sguardi... ma quando si decide? Ho capito, tocca a me rompere il ghiaccio! Chiacchieriamo un po', troppo poco però per sapere come rintracciarlo... Peccato. Già mi immaginavo avvinghiata a lui nella toilette del treno.

GIORNO DUE
9:53 am
: Oggi colloquio importantissimo. In anticipo di più di mezz'ora. Faccio due passi... magari riesco a calmarmi.
10:35 pm: Ecco l'esaminatore. Amara sorpresa: colloquio di gruppo, non me l'aspettavo. Lui è sulla quarantina. Non mi suscita niente. Un persona insipida. Mi aspettavo di meglio.
6:14 pm: Ogni tanto penso al mio ex. Ero veramente innamorata. È l'unico che non ho mai tradito. L'ho lasciato io, di solito sono sempre io a lasciare, perché non sopporterei di essere scaricata da un ragazzo, per me sarebbe un fallimento e non credo che lo saprei gestire.
6:22 pm: C'erano molte cose di lui che col tempo ho iniziato a non sopportare più. E poi la lontananza e la monogamia iniziavano a pensarmi. Appena l'ho lasciato sono corsa dal mio amante storico per una di quelle scopate memorabili.
6:31 pm: Come non ricordarla... Pieno inverno, un freddo cane. Incontrati per strada ci appartiamo in una casa disabitata nelle vicinanze. Mi spoglia con foga, via il cappotto, le calze e la biancheria: mi lascia con solo il mio vestitino addosso. Mi spinge contro il muro, mi prende da dietro tenendomi le mani strette e la testa bloccata: così, quasi "in arresto", è ancora più eccitante. E il freddo non si sente più. Finito tutto mi rivesto a scappo via. No, niente sigaretta insieme. Non mi è mai piaciuto il "dopo".

GIORNO TRE
5:47 pm
: C'è una new entry tra i miei interessi... Diciamo che è un mio "superiore". Ho avuto modo di conoscerlo tempo prima e adesso stiamo lavorando insieme a un progetto. È veramente molto intrigante. Al di là del sesso allo stato puro che ispira, confesso che non mi dispiacerebbe frequentarlo al di fuori dell'ambito lavorativo. Mi sembra una persona molto interessante.
5:57 pm: La gerarchia che ci divide è un grande ostacolo. Per il momento ho deciso di concentrarmi sul lavoro (disponibile, preparata, carina... e tutto quello che può servire). A fine lavoro passerò all'attacco.
6:01 pm: Lui non sa niente di me, non so fino a che punto potrei interessargli. Ho pensato allora di incuriosirlo e avvicinarlo un po'... quale modo migliore se non attraverso il più famoso dei social network?
6:05 pm: Sbircio un po' sul suo profilo. Proprio belle le sue foto: questo me lo devo portare a letto! È anche single. Vabbe', alla fine ci voglio solo trombare una volta, mica sposarmelo, ma il fatto che non abbia una ragazza faciliterà le cose.
7:57 pm: Basta fare la misteriosa! Tanto chi verrà mai a sapere chi sono? Il "superiore" in questione è un mio professore e il famoso "progetto" è la tesi che sto preparando con lui.
7:59 pm: Un bel bagno caldo è proprio quello che ci vuole. Specialmente se penso a cosa farà la mia mano maliziosa sotto tutta quella schiuma.
8:05 pm: Immagino uno dei miei uomini, la sua schiena nuda, il profumo della sua pelle mentre mi prende. Penso alla nostra ultima scopata: lui che mi prende da dietro. Sento che mi fa male, ma nello stesso tempo è troppo bello per sottrarmi al suo potere.
8:08 pm: Ed ecco che arriva l'orgasmo, un'esplosione di piacere così forte che per un attimo mi lascia stordita... Indovinate a chi pensavo mentre mi eccitavo? Indizio: ovviamente non è il mio fidanzato...

GIORNO QUATTRO
11:09 am
: Leggo un articolo che parla di donne ed esperienze lesbo. Alla fine c'è un test per valutare il tuo quoziente di bisessualità.
11:28 am: A chi mi ha sempre chiesto se avessi mai avuto voglia di andare a letto con una donna ho sempre detto di no. Per vergogna. Per paura di essere giudicata.
11:32 am: La verità è che ho sempre avuto questo desiderio. E adesso so di essere matura per questa esperienza, anzi, non vedo l'ora che mi si presenti l'occasione.
11:33 pm: Ma non vorrei una cosa a tre, due donne e un maschio. Mi sentirei in competizione con l'altra e mi bloccherei. Oppure mi concentrerei troppo sull'uomo e il rapporto con l'altra passerebbe in secondo piano. Io invece - almeno come prima volta - vorrei una donna per me. La immagino più grande di me, esperta e naturalmente bellissima. Magari un'etero come me, pronta ad avventure fuori dal comune.
11:37 pm: Confesso che una piccola esperienza nel mondo femminile già l'ho avuta. Se così si può considerare. Ero ancora una ragazzina, e ogni volta che mi vedevo con la mia cuginetta ci rinchiudevamo in un ripostiglio, lontane da tutti. Ripensarci mi eccita ancora. Infilo una mano nei jeans e con la mente torno indietro nel tempo.

GIORNO CINQUE
12:25 am
: Non ho mai avuto grandi sensi di colpa per tutti i miei tradimenti. Mai pensato di mettere la testa a posto. Anzi, se potessi tornare indietro mi divertirei ancora di più.
12:50 am: La storia col mio fidanzato va avanti da molti anni. L'ho conosciuto mentre ero al liceo. Magari avrei potuto godermi un po' di più la mia vita da ragazzina prima di imbarcarmi in una storia che via via è diventata sempre più "seria". Ma non mi pento di niente. Sono contenta di lui e rifarei tutto allo stesso modo.
12:54 am: C'è una grande differenza di età tra noi due, ma non mi è mai pesata. Naturalmente come in tutte le coppie ci sono dei momenti in cui gli metterei le mani al collo o sarei tantata di soffocarlo con un cuscino mentre dorme, ma poi in un modo o nell'altro mi passa tutto.
5:52 pm: Preparativi per uscire con il fidanzato. Stasera voglio farlo impazzire: metterò quel completino di pizzo rosso che ho comprato stamattina. È un classico, ma funziona sempre! Crema alla mirra per il corpo, rossetto rosso... oggi mi sento selvaggia, passionale, eros allo stato puro. Anzi, osiamo ancora di più: via anche il perizoma, tanto con questa gonna così fasciante sarebbe stato orribile vedere il rilievo della lingerie. Sai che faccia farà appena salirò in macchina e mi metterà una mano tra le gambe? Gli uomini ci cascano sempre...
6:58 pm: Il mio piano è riuscito alla grande. Non mi toglieva più gli occhi di dosso. E la sua mano tra le mie gambe si è data da fare per tutto il tragitto.
7:45 pm: La serata è piacevole. Lui è sempre così carino, ma allora perchè la mia testa è da un'altra parte? Il Divo naturalmente non si è fatto vivo. Forse è una cosa morta e sepolta e io mi nascondo in qualche modo per non guardare in faccia alla realtà. È così facile illudersi.

GIORNO SEI
5:00 pm
: A casa del fidanzato. Che palle studiare. Ci vuole proprio una bella pausa!
5:02 pm: Vado a svegliare il fidanzato che riposa in camera (oggi aveva il turno di mattina presto). Una bella scopata è proprio quello che ci vuole.
5:30 pm: Non gli è per niente dispiaciuto essere svegliato. Dal suo cassetto segreto ho tirato fuori il vibratore (tutte dovrebbero provarlo almeno una volta). Lui mi tocca fra le gambe e io glielo prendo in bocca. Nel frattempo chiudo gli occhi e mi stimolo da dietro con il vibratore. Immagino di essere con tre uomini diversi e vengo prima di lui.
5:40 pm: Mi fa girare e mi lega le mani con una delle sue cravatte. Mi fa male, ma è un piacere troppo forte per dirgli di smettere.
6:09 pm: Felice e rilassata... adesso sì che si studia!

GIORNO SETTE
11:50 pm
: Oggi esame! Dopo due ore di coda in autostrada, finalmente sono all'università. Faccio in tempo a beccare l'appello.
5:22 pm: In un bar per festeggiare l'esame con L., un'amica.
5:45 pm: L. conosce il proprietario del bar. Si avvicina, saluta e ci offre una bottiglia di prosecco.
5:50 pm: Il tipo è sulla quarantina, discreto, vestito da "finto giovane": giacca nera, t-shirt gruppo rock, jeans strappati e converse. Nulla di nuovo. Tutto già visto. Inizia a fare il piacione. È un continuo "tesoro" e "principessa", ogni occasione è buona per cercare il contatto fisico.
6:00 pm: Devo scappare a prendere il treno. Il tizio insiste "Restate, vi offro un'altra bottiglia". Mi sussurra "Sei molto bella, hai un profumo molto sensuale". E tu credi che mi lasci convincere così facilmente?
6:40 pm: Stazione dei treni. Mando un messaggio al Divo. So che non dovrei, che è una violenza contro me stessa, ma mi manca.
9:31 pm: Cena a casa col fidanzato. Sono stanchissima. Mi domando se resterò ancora legata a lui, se è quello giusto o se dietro l'angolo c'è qualcosa di nuovo che mi aspetta.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
anniet 68 mesi fa

ho 16 anni e lo so, forse non sono del tutto matura ma voglio dire la mia comunque. Sto insieme ad un ragazzo da nove mesi, e lo amo alla follia, ma ogni tanto penso alle mie amiche che possono andare alle feste e divertirsi un po' con molti. Io tenderei ad essere uno spirito libero, come la protagonista di questo diario, sono un po' lolita, mi piace fare gli sguardi agli uomini adulti in giacca e cravatta, accavallare le gambe in modo provocante ecc. Ma non tradirei mai il mio ragazzo carnalmente. Con la mente ovviamente mi è successo fantasticando Louise Garrel o qualche poeta maledetto (pete doherty). Mi piace giocare con la mente degli uomini, manipolarla e provocarla ma non farei certamente di più. Se tradisco il mio ragazzo vuol dire che non lo amo più, che non mi appaga che non mi sento bene con lui, ed allora perché continuare una storia d'amore?

Bianca 68 mesi fa

Dopo aver letto questo diario mi sono sentita triste e svuotata. Un guscio rotto, per dare un'immagine. Non voglio giudicare nessuno...però io non troverei il senso nel stare con uomo che palesemente non mi soddisfa appieno e allo stesso tempo tradirlo sistematicamente.

dp 68 mesi fa

non trovo nessuna attrattiva, né ero(t)ica né letteraria in questo diario semi-serio. Anzi, sembrano le istruzioni su come smembrarsi allo specchio, tanti pezzi che fanno finta di costruire un ritratto "vincente" (non mi pento di niente). l'autostima sotto i tacchi è un vaghissimo indizio di quanto compulsivo e poco sentito sia questo "vissuto". davvero, spero sia inventato di sana pianta.-

poochy 68 mesi fa

Caspita! A leggere il tupo diario mi sembra quasi di leggere i miei pensieri....Anch'io son felice col mio boy, ma ogni tanto, sento il bisogno di trasgredire....di trovare quel poco di serenità che non trovo con lui.....talvolta la trovo in una semplice passeggiata o serata con le amiche, telvolta andando nuda in sauna e masturbarmi davanti ai tipi e talvolta facendo sesso selvaggio con qualcun'altro....Spesso e volentieri penso anch'io a come sarebbe farlo con i tipi che trovo in giro

federico 69 mesi fa

potrei percorrere con te l'altra rotaia del binario visto che siamo vicini.........

cri 69 mesi fa

@ marge..... sei molto saggia!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).