TRENDS REPORT

I colori dell'eros

16 dicembre 2009

Perché il rosso è il colore dell'amore? Che effetto fa il nero? E' vero che il giallo e l'arancione stimolano il desiderio? E qual è il colore meno erotico della tavolozza? Secondo diversi studi scientifici, la nostra psiche subisce il fascino delle variazioni cromatiche, trasformando gli input in desideri sessuali. Ecco le ultime teorie sul rapporto fra colori e attrazione sessuale commentate dallo psicologo Roberto Cavaliere, esperto di relazioni affettive

Precedenti Successivi

Uomini rossi, donne verdi

1/5

Una ricerca americana pubblicata sulla rivista Psychological Science ha scoperto i colori del sesso, dimostrando che «gli uomini sono rossi e le donne verdi», ovvero che la nostra pelle è dotata di una pigmentazione diversa, tendente alla scala cromatica del rosso per il genere maschile e del verde per quello femminile. Il tutto è finalizzato a trasmettere un preciso richiamo sessuale. «Se dovesse essere confermata - dice lo psicologo Roberto Cavaliere - potrebbe significare che chi presenta una pigmentazione della pelle più vicina a quella del sesso d’appartenenza ha una maggiore probabilità d’esercitare un richiamo sessuale. Ciò spiegherebbe il carisma e la carica magnetica di cui certe persone sono dotate».

    Tags:
    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).