TRENDS REPORT

Love 2.0

22 giugno 2010

Uomini distratti dal Blackberry, tradimenti su Facebook, Flitter Party e Virtual Dating Assistant: ecco come il web, i social network e gli smart phone hanno cambiato il modo di intendere l'amore…

Precedenti Successivi

L’amore? Adesso si trova sul web

1/7

È la rete il vero Cupido dei tempi moderni. Secondo un sondaggio condotto dal gruppo Windows Live di Microsoft, che ha analizzato le esperienze di 20.000 persone in dieci Paesi di Europa, Medio Oriente e Africa, il 30% degli intervistati è convinto che il web sia il modo migliore per conoscere potenziali partner. Ma c’è di più: secondo la ricerca, incontrarsi online favorisce anche la stabilità del rapporto. Il 29% di chi si ha trovato l’amore in rete, infatti, ha intrapreso una relazione duratura e l'8% degli europei è arrivato anche al matrimonio, con l'11% dei finlandesi ancora felicemente sposati. A registrare il maggior numero di innamorati sul web è l’Italia con il 43% degli intervistati che ha trovato l’anima gemella grazie al computer.
(foto Corbis Images)

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).