Le Monde fa il tifo per la Guzzanti: Bondi è come Mussolini

12 maggio 2010 
<p>Le Monde fa il tifo per la Guzzanti: Bondi è come Mussolini</p>

Nel braccio di ferro tra Sabina Guzzanti - al Festival fuori concorso con Draquila, e il ministro Sandro Bondi - che protesta: «Draquila fa male all'Italia, diserterò la kermesse» - la Francia di Cannes sta dalla parte della Guzzanti. Le Monde in bella vista nelle edicole della Croisette titola: «Quando il ministro italiano Sandro Bondi fa il broncio a Cannes».

E paragona il ministro dei Beni Culturali a Vittorio Mussolini, secondogenito del Duce, produttore e regista: «Durante il regime fascista, uscì furioso dalla proiezione di Ossessione di Luchino Visconti (1942) dicendo: «Questa non è l'Italia». E all'ex presidente del Consiglio Giulio Andreotti, quando nel 1948 vietò Ladri di biciclette di Vittorio de Sica perché come le altre opere del neorealismo restituivano un'immagine «deprimente» del Paese. Intanto il portavoce del Ministero degli Esteri, Bernard Valerio, spera in un ripensamento: che Bondi torni sui suoi passi e sorprenda tutti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
marta 79 mesi fa

sandro bondi, ci dispiace che non capisci che non è una questione di far male all'Italia.. ma, ahimè, non possiamo aspettarci considerazioni d'intelligenza dai collaboratori di berlusconi.. (perchè, se le facessero, non lo sarebbero, collaboratori di berlusconi)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).