Le mille sfumature di un matrimonio vintage

di Francesca Favotto 

Un matrimonio per scoprire chi eravamo? Perché no, devono aver pensato Brianna e Christian, che hanno celebrato il loro a Marostica, in provincia di Vicenza. Un viaggio solo andata dalla terra dei canguri, una festa itinerante per la città, pronti per il viaggio più importante: quello dell'amore.

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Viaggiare è riscoprire un po' se stessi, andare alla scoperta di posti e volti mai visti e intanto scovare nuovi angoli di sé. Che bello è allora viaggiare alla ricerca del proprio passato per fare un tuffo nella storia di famiglia e avere come fine ultimo l'unione per sempre di due anime innamorate? Così hanno fatto Brianna e Christian, una giovane coppia di ragazzi australiani, che il 6 luglio ha deciso di sposarsi a Marostica, città natale dei genitori dello sposo.

"Abbiamo deciso di sposarci in Italia perché volevamo riscoprire le origini di famiglia - racconta Brianna - e soprattutto avere un matrimonio con pochi intimi che durasse qualche settimana!". E così è stato: una festa di nozze che ha coinvolto gli amici più intimi della coppia (alcuni particolarmente emozionati perché era la loro prima volta in Europa), così come anche i parenti italiani, inclusa la nonna di Christian.

Un matrimonio in stile vintage ispirato agli anni Venti e Trenta e al tema del viaggio - quello dei genitori e dei ragazzi da e verso l'Australia ma anche il viaggio di riscoperta delle proprie origini - organizzato alla perfezione da My Italian Wedding Planner, con moltissimi richiami alla storia di famiglia: dapprima, la cerimonia civile si è svolta nel suggestivo palazzo del Municipio che si affaccia sulla piazza principale della città, non molto distante dalla chiesa dove trent'anni prima i genitori di Christian sono convolati a nozze. Qui, Brianna, bellissima nel suo abito firmato Johanna Johnson, una designer di abiti da sposa di Sydney, e con indosso una parure di perle nere e brillanti regalatele dalla madre per il suo 21° compleanno, è arrivata a bordo della vecchia Alfa Romeo del defunto nonno di Christian, che era a suo tempo stata utilizzata anche dai genitori dello sposo. Poi, la festa è stata itinerante: dagli aperitivi nell'area della vecchia chiesa sconsacrata, per passare alla zona pic-nic dove sono stati serviti gli antipasti sotto l'ombra rinfrescante di ombrelli balinesi, fino alla cena in loggia e al taglio della torta lungo il fiumiciattolo che scorre dietro Villa Sesso Schiavo, la location che ha ospitato l'evento, perfettamente addobbata con tavoli antichi ricoperti da vecchie lenzuola di lino come tovaglie e piatti vintage prodotti nei vicini laboratori vicentini.

Una giornata memorabile, che ha fatto da apripista al viaggio più impegnativo per i due sposini: quello dell'amore lungo una vita.

Il matrimonio è stato curato da My Italian Wedding Planner

Foto: Mauro Pozzer www.mauropozzer.com

Location: Villa Sesso Schiavo www.villasessoschiavo.it

Catering: Cinque Sensi www.5sensi.it

Bagnara Fiori by Roberto Giacomazzi

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime