La contagiosa allegria di un matrimonio multietnico

di Valeria Brunelli e Francesca Valenti 

Una festa allegra! Possiamo riassumere così la magnifica giornata di Dorothy e Maurizio. Un matrimonio che ha visto non solo l'unione di due famiglie, ma anche quella di due culture: italiana e africana. Lui italiano e lei dello Zambia. Usi e costumi perfettamente e armonicamente integrati.

Valeria Brunelli e Francesca Valenti

Valeria Brunelli e Francesca Valenti

Eventi con StileScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

L'atmosfera che si è respirata quel giorno rispecchiava in pieno Maurizio e Dorothy: sono la rappresentazione dell'allegria e della felicità con un pizzico di follia e tanta tanta spontaneità .

Lo scorso 25 maggio hanno detto il loro sì davanti ad amici e tanti parenti provenienti da più parti del mondo, in una soleggiata brianza (con un piccolo scherzo meteo durante le foto in giardino… tempo bricconcello).

Il tipico verde brianzolo della tarda primavera ha fatto da sfondo a questo matrimonio che invece ha avuto come liet motive l'arancione, colore caro a Dorothy perché vivace e allegro; una tonalità che rispecchia la sua personalità e che è stata subito condivisa dallo sposo perché è calda e solare.

Cerimonia religiosa a Casatenovo nella chiesa di San Giorgio. Chiesa cremita di parenti, amici e tanti bimbi; cerimonia in lingua italiana con le letture in inglese, mentre il rito del matrimonio è stato celebrato in doppia lingua, italiano e in inglese, grazie alla perfetta traduzione della sorella della sposa.

Dorothy è entrata in chiesa al braccio di suo zio mentre tre meraviglise damigelle, emozionate e felici, la precedevano, chi spargendo petali di rosa e chi portando il cuscinetto delle fedi.

Lo sposo ha atteso ansioso all'altare; vedendo la sua compagna avanzare in un meraviglioso abito bianco confezionato da Garnette Avenue di Brescia (scarpe fatte su misura dall'amico Simone Frassi di "Step by step"… eleganti e comodissime) si è un po' commosso.

Il ricevimento è stato semplice e curato in ogni minimo dettaglio. Durante l'aperitivo in giardino, gli ospiti sono stati rapiti da un ballo tipico dello Zambia con il quale le donne della famiglia della sposa le augurano fortuna e felicità per la sua nuova vita!

La seconda tradizione africana è stata rispettata all'ingresso della grande sala da pranzo: Dorothy e Maurizio insieme a due damigelle hanno accennato un passo di danza in segno di saluto agli ospiti!

Le danze sono state grandi protagoniste durante il ricevimento, gli sposi hanno fatto il loro vero e primo ballo tra le prime due portate e da lì in poi, ogni pausa è occupata da musica e balli: nessuno si è trattenuto, tutti sono stati rapiti dalla magia di questi momenti e dall'allegria che ne scaturiva. Immancabili anche gli speeches, discorsi che hanno augurato il meglio della vita ai due sposi: sempre motivo di grande commozione!

E quindi… tutti nuovamente a scatenarsi in pista!

E' passato quasi un anno, ma ogni occasione è valida per fare gli auguri ad una neo coppia di sposi: congratulazioni Maurizio e Dorothy!

Crediti fotografici: Carlo Buttinoni

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime