Un sogno che si avvera

di Francesca Franchi 

Il matrimonio di Martina e Paolo, una coppia anticonvenzionale che ha coronato il sogno della vita con un wedding party a dir poco eccezionale!

Francesca Franchi

Francesca Franchi

ContributorLeggi tutti

<<>0
0/

<<Ho impiegato un anno per organizzare il matrimonio che desideravo. Volevo che tutto fosse perfetto e così è stato: gli amici si sono divertiti e noi ci siamo goduti ogni istante di quel giorno>>. Quando parla del suo matrimonio con Paolo, Martina è davvero un fiume in piena: nonostante sia trascorso già qualche mese da quel 20 luglio 2013, ricorda tutto come se fosse ieri. <<Siamo stati una coppia un po' anticonvenzionale: siamo subito andati a vivere insieme e poco dopo è nata nostra figlia Viola, che oggi ha 4 anni. Per noi il matrimonio non è mai stato indispensabile... almeno fino a quando non abbiamo deciso di sposarci! A quel punto mi sono subito messa al lavoro perché quel giorno fosse come avevo sempre sognato. Volevamo una location intima e romantica - avevamo deciso di festeggiare solo con gli amici e i parenti più cari -  dove i bambini potessero giocare senza timori all'aperto; così è stato immediato innamorarci della Tenuta La Quassa (www.laquassa.com), un posto davvero magico a Ispra, sul Lago Maggiore perfetto per realizzare la nostra idea di festa di nozze. Il grande albero nel giardino su cui appendere le lanterne, il pontile, il pozzo e soprattutto il panorama unico ci hanno convinti subito>>.

Tutti gli altri elementi, poi, si sono incastrati perfettamente. A cominciare dalla scelta del catering per la cena, che avrebbe dovuto tenere conto delle esigenze particolari di tutti gli ospiti e realizzare un menu semplice e di qualità: anche in questo caso gli sposi non hanno avuto dubbi e hanno scelto di affidarsi a Meeting Banqueting (www.meetingbanqueting.com) che ha realizzato anche la splendida torta nuziale.

<<Abbiamo cercato di rendere l'ambiente il più accogliente possibile perché volevamo che gli ospiti si divertissero (oltre a mangiare bene) - spiega Martina - per questo abbiamo curato l'intrattenimento e allestito dei mini set fotografici in giardino: uno con polaroid, vicino al pozzo, e uno con autoscatto davanti al divanetto in legno, con tanto di cornici e accessori per traverstirsi. È stato un vero successo e così, oltre alle foto ufficiali, abbiamo anche un reportage parallelo molto divertente e personale>>.

Martina, però, ci tiene a precisare che per lei, la vera salvezza è stato <<aver opzionato, per quel giorno, la mia amica make-up artist Francesca Silvestri (www.makeupservicesposa.it) che in pochi minuti è riuscita a mascherare le occhiaie di una notte insonne e impegnativa: infatti, come ogni matrimonio che si rispetti, anche il nostro ha avuto il suo piccolo inconveniente. Ho preso l'influenza e rischiavo di non riuscire ad andare all'altare: la sera prima, infatti, ho dovuto chiamare addirittura la guardia medica>>!

Per fortuna non è stato così: Martina e Paolo si sono sposati e la figlia Viola ha portato le fedi all'altare. Tutto è filato liscio come da copione -il clima, la cena, la festa-  incluso un indimenticabile viaggio di nozze tra Stati Uniti e Hawaii!

Foto di Marco Curatolo www.marcocuratolo.com

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA