Il giro del mondo...
in viaggio di nozze

di Francesca Favotto 

State per sposarvi e non sapete dove andare in luna di miele? Non state lì a litigare con il vostro fidanzato, ecco la soluzione che mette d'accordo tutti: il giro del mondo! Unici requisiti? La voglia di fare un'esperienza incredibile, zaino in spalla e… mano nella mano!

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Da piccole sarà capitato a tutte di leggere o almeno aver sentito parlare del libro 'Il giro del mondo in 80 giorni', romanzo avventuroso del 1873 scritto da Jules Verne, e di conseguenza di aver sognato o aver pronunciato la fatidica frase: "Un giorno lo farò anch'io il giro del mondo!". Solo sogni? Oggi non più! La possibilità di vivere non un semplice viaggio, ma una vera e propria avventura, ora è realtà.

Numerose sono, infatti, le alleanze fra le compagnie aeree che permettono di visitare l'intero pianeta nel periodo di tempo prescelto e a costi più che ragionevoli. Un'idea davvero originale e imperdibile per mettere d'accordo in un batter d'occhio voi e il vostro futuro marito sulla meta del viaggio di nozze. Quante volte, infatti, capita che non ci si sappia mai decidere su dove trascorrere la luna di miele e si finisca per trovare un compromesso che non soddisfa nessuno? Fare il giro del mondo, zaino in spalla e all'avventura è per definizione il viaggio di nozze per antonomasia, ovvero quell'esperienza unica, che non si ripeterà mai più.

Una volta, i pionieri si arrangiavano e optavano per un'organizzazione fai-da-te; oggi invece basta richiedere la 'Round the World Fare' offerta dalle compagnie aeree, una tariffa che permette di fare la follia, a patto che si rispettino delle condizioni: il viaggio deve iniziare e terminare nello stesso Paese e non si può mai tornare indietro sul mappamondo. Da Milano a New York, passando magari da Madrid, e poi ripartire alla volta di Los Angeles, quindi Rio de Janeiro, Tokyo, Sydney e Dubai: in questo potrebbe consistere il vostro viaggio di nozze, condensato nell'arco di tre o più settimane. La migliore in questo settore è la Star Alliance, che mette a vostra disposizione 22 mila voli giornalieri e 1400 aeroporti in quasi 200 nazioni. Dall'Italia si può partire da 18 aeroporti, prevedendo da un minimo di tre ad un massimo di 15 tappe intermedie, con almeno uno spostamento transoceanico. I prezzi per un'esperienza a dir poco indimenticabile sono ragionevoli e sono suddivisi in base a tre fasce tariffarie, stabilite a seconda delle distanze e delle classi di viaggio: per 29 mila miglia si parte da 2804 euro, per 34 mila da 3395 euro e per 39 mila miglia da 3954 euro; e per risparmiare, c'è anche la tariffa Economy da 2384 euro che permette un massimo di 26 mila miglia, con dai tre ai cinque scali.

Ma occhio! Se volete partire per quest'avventura, siate accorte e seguite un paio di accorgimenti furbi per 'sopravvivere': prima di tutto, viaggiate sempre ovest per sfruttare il più possibile le ore di luce e risentire meno del jet lag. Poi, date una lettura al blog www.igiridelmondo.it, perfetto per avere le idee chiare in tema di assicurazioni, vaccinazioni, mezzi di trasporto, itinerari consigliati e consigli pratici.

Pronte per partire? Buon viaggio… e mandateci le cartoline!

Per maggiori informazioni: www.staralliance.com

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA