Our time

di Giuliana Parabiago 

Finalmente in edicola il nuovo numero di Vogue Sposa. Per sapere tutto, ma proprio tutto, sul tuo giorno più bello. In esclusiva per le nostre lettrici l'editoriale del direttore Giuliana Parabiago. Foto copertina Avi Meroz.

Giuliana Parabiago

Giuliana Parabiago

Direttore di Vogue Sposa e SposabellaScopri di piùLeggi tutti

Gli ospiti? Guest star, naturalmente

Mi è capitato di andare a matrimoni in cui sposa e sposo erano perfetti, la location meravigliosa, il timing studiato, l'intrattenimento riuscito, il cibo superlativo, unica pecca: gli invitati. Molte delle persone che avvicinavano e circondavano la coppia non erano vestite adeguatamente, spesso troppo agghindate o troppo poco, nel primo caso quasi 'mascherate', nel secondo al limite del 'dimesso'.

È difficile trovare il punto di equilibrio, ma la parola 'armonia', quel giorno e forse sempre, vale per tutti. Non considerarla significa mancare di rispetto a chi ci ha invitato. Occhio al dress code dunque - a cui abbiamo dedicato parecchie pagine in questo numero - evitando imperdonabili scivoloni. Gli indizi più importanti si desumono già dall'invito: stagione (considerate sempre che potrebbe fare un po' più freddo o un po' più caldo di quello che avete calcolato), orario (al mattino più sobrietà, il tardo pomeriggio e la sera sono ammessi i luccichii), tono della cerimonia (location e tipo di intrattenimento), altri dettagli possono essere chiesti, anche se non in modo ossessivo, agli sposi stessi. Le amiche della sposa sono sempre belle, ma lo sono ancora di più se stanno bene intorno a lei, in un cerchio perfetto!