Meo Fusciuni, l'artista dei profumi

di Francesca Favotto 

Ama definirsi aromatario, invece che profumiere e nelle sue creazioni mette dentro la sua anima, la sua vita, le sue esperienze di viaggio. Si chiama Meo Fusciuni e lo abbiamo intervistato per voi. E per una fragranza all'odore di matrimonio, che essenze andrebbero miscelate? Abbiamo scoperto che…

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Aromatario, ovvero colui che giocando con gli aromi naturali, sa tirarne fuori essenze ricercate, tutte da indossare. Così piace definirsi a Giuseppe Imprezzabile, in arte Meo Fusciuni, di professione profumiere, o meglio 'artista' dei profumi. Nel nome del suo progetto, tutte le sue radici e la poesia della sua terra, la Sicilia: Meo, infatti, è l'abbreviazione del nome del padre, Bartolomeo, e Fusciuni il soprannome del nonno, che in dialetto siciliano significa lo scorrere, il fluire di una sorgente, nel caso di Meo, di "Una passione incredibile per tutto ciò che ha 'odore'".

Nato come chimico ed erborista, dopo aver lavorato per anni nel campo della cura con le piante e aver fatto ricerche di etnobotanica del mondo arabo, nel 2009 Imprezzabile prova a vivere un sogno, lanciando il suo progetto 'Meo Fusciuni', ovvero l'arte di creare profumi, mettendoci dentro la sua vita, i suoi viaggi e la sua esperienza. Nasce così nel 2010 la Trilogia, tre profumi ispirati a tre culture differenti, tre odori vissuti in tre terre diverse: 'Rites de Passage', con dentro la magia dei bazar di Istanbul, la nostalgia del ritorno, la gioia di luoghi sacri; 'Shukran', in un viaggio dalla Turchia al Marocco e 'Ciavuru d'amuri', dedicato alla sua terra d'origine, la Sicilia.

Che cosa prova quando crea i suoi profumi? "Per me creare è un'arte, è la mia vita, un modo per riproporre agli altri le mie emozioni e sensazioni, di modo che non ne nascano meramente dei profumi da indossare, ma siano un mezzo per identificare un'espressione artistica, che racchiude tutto ciò che sono, odore, immagine, suono, poesia".

A cosa si ispira principalmente quando crea? "Come ho già detto, è la vita che mi ispira, l'essere. Parto sempre da concetti non logici, poiché per me la logica in un profumo ha un aspetto secondario, dal mio stato d'essere in quel momento si genera la poetica, e da essa una piramide olfattiva".

Quali sono le fragranze più richieste? Le ultime creazioni? "Oltre alla Trilogia del viaggio, Istanbul, Marocco e Sicilia, che sono sul mercato da un anno e mezzo, ho creato 'Notturno', presentata a febbraio a Palazzo Reale a Milano, un lavoro incentrato sulla notte, sul tempo della poesia e della ricerca intima di sé, che ha ricevuto ottimi consensi da critica e pubblico".

Ora parliamo di matrimonio: se dovessimo chiederle di creare un profumo per una coppia che si deve sposare, lei che fiori/essenze miscelerebbe e perchè? "La domanda calza a pennello perché proprio ultimamente stavo pensando ad un progetto 'in bianco', forse una sfida. In ogni caso, vorrei riuscire ad illuminare di gioia quel giorno, quindi accordi di gelsomino e fico per lei e note eleganti e sofisticate per lui. Lo immagino mediterraneo lo sposo che indossa Meo Fusciuni, perciò ginepro, mirto, alloro, mischiato a note leggere di bergamotto. Ma anche questo è un sogno, tutto da inseguire".

Se intanto voi volete 'inseguire' Meo Fusciuni sul web per conoscere le sue ultime creazioni o i punti vendita, cliccate su http://www.meofusciuni.it/, in costante aggiornamento.

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Capelli corti, tagli e styling estate 2015

    Ultimo colpo di coda dell'estate, ma non certo in testa! Tagli corti e styling di tendenza continuano a dettar legge...

  • Bellezza

    Unghie estive, i colori degli smalti dell'estate 2015

    Dalle nuance vitaminiche all'effetto nude, passando per smalti sparking e shining! Un arcobalendo di nuance è pronto a ravvivare le vostre manicure, ma non dimenticate la cura dell'unghia!

  • Bellezza

    Capelli, tendenze estate 2015: la treccia

    Alternativa alla solita coda, la treccia non riesce a passare di moda. Laterale, a spiga, a coroncina o dall'effetto "messy", anche quest'estate largo agli intrecci. Come le star!

  • Moda

    Tendenze moda estate 2015: in spiaggia a righe

    Sono prerogativa di ogni stagione estiva. Spesse o sottili non importa. Bastano che invadano i vostri guardaroba. E le spiagge

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA