Addio al nubilato con tuppersex party!

di Marianna Peluso 

Un salotto rosa tra amiche per condividere pensieri, dubbi, curiosità sui sex toys. Perché l'ironia è il miglior modo per vivere l'amore.

Marianna Peluso

Marianna Peluso

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Foto courtesy My yoyo

Foto courtesy My yoyo

Immaginate la scena. In un pomeriggio di pioggia, una signora bon ton con trolley e ombrello a pois citofona e ci raggiunge in un bilocale invaso da undici amiche, una futura sposa e un bulldog inglese (unico maschio presente). Addio al nubilato in progress.

La festeggiata viene chiusa in una stanza con scuse surreali e tutte noi ci adoperiamo per aiutare Monica, una delle dimostratrici Love Factory. L'apertura zip inaugura il mondo delle meraviglie racchiuso in un trolley.

Chi pensa che il sesso sia un argomento da trattare sottovoce o limitato alle mura di tristi sexy shop di periferia, è destinato a ricredersi, perché sta per assistere a un nuovo modo di approcciare l'argomento, con tutto il relax che si può avere tra le amiche di sempre e con l'autoironia che basta per prendersi un po' in giro…

Bendiamo la festeggiata con una sciarpa di seta e la conduciamo di fronte al tavolo imbandito (non senza salti e piroette per mescolare meglio le coordinate spazio-temporali). È il momento di toglierle la benda, ma non è la sola a sgranare gli occhi.

Una tovaglia rosa, petali di rose e candele al gusto cioccolato. E non è tutto.

Lingerie burlesque, perle e pizzi, piume e strass, gioielli tattoo, giochi, carte da pescare e dadi da tirare, sex toys di ogni foggia, ma tutti sempre, decisamente, très chic.

Un'idea importata dalla Spagna da Aurora Moreno per sfatare miti, leggende e tabù. «Quando sono arrivata in Italia, nel 2009, non si sentiva ancora parlare di Tuppersex: la mia sfida personale è stata creare una rete di vendita a tema, Love Factory, che ora comprende una fitta schiera di dimostratrici» proprio come accadeva con il Tupperware negli '60, da cui queste riunioni a tema hanno preso spunto ironicamente, sia per il nome che per il mood: solo per donne, per parlare tra noi, per parlare di noi (ma questa volta non di contenitori ermetici di plastica) .

«All'inizio ho trovato molta resistenza, forse perché parlare liberamente di sesso è sempre difficile, sia per la cultura in cui si è inseriti, sia per il pudore personale. Però pian piano ho scoperto che la donna italiana è più coraggiosa, forte ed emancipata di quello che si creda all'estero» le parole di Aurora descrivono un quadro femminile ricco e multisfaccettato. «In questi tre anni, ho incontrato donne di tutte le età, estrazione sociale e culturale, tutte diverse, ma tutte con la stessa voglia di scoprire, di ridere, di amarsi un po' di più». La dimostrazione procede in un clima rilassato e divertente «come accade ad ogni riunione» ci tiene a specificare Aurora. Ogni oggetto svela la sua funzione, ci s'interroga sull'esistenza del punto G, si ride e si fa merenda insieme. C'è chi fa domande e chi scatta foto. L'imbarazzo iniziale è rimasto fuori dalla porta di casa.

Dopo le chiacchiere, arriva il momento shopping: tutte a crocchio intorno al tavolo. La futura sposa sceglie gli accessori che preferisce: saranno il nostro regalo da addio al nubilato.

Un'idea alternativa alla dimostrazione in appartamento? Un addio al nubilato a base di champagne, cioccolato, lingerie e sensual kit, in uno spazio esclusivo di Milano. Ci ha pensato My yoyo, con il servizio Private Suite, dedicato all'addio al nubilato:un raffinato aperitivo tra flȗte, finger food e lingerie couture, mentre si scambiano consigli, si sperimentano creme profumate e si scoprono i segreti della seduzione. In più, c'è la possibilità di aggiungere un trattamento estetico per la futura sposa, dal massaggio decontratturante alla manicure, oppure la consulenza di un esperto d'immagine, di un esperto di seduzione o addirittura un corso di burlesque. Per imparare a esser naturali e ironiche anche in piume e baby-doll.

Per saperne di più sugli accessori di seduzione e il flagship store My yoyo: www.my-yoyo.it

Per saperne di più sulle dimostrazioni di tuppersex Love Factory: www.lovefactoryitalia.blogspot.it

Vedi anche:

I NUOVI SEX TOYS? VERY HI-TECH!

SEX TOYS: GLI INSOSPETTABILI

SEX TOYS PER PRINCIPIANTI

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

  • News

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA