Abbe Lane: storia di una bambola (in abito da sposa)

di F. Favotto, M.Peluso, V. Marchese 

Intervista all'attrice e ballerina degli anni '50. La moglie dietro il sex symbol

F. Favotto, M.Peluso, V. Marchese

F. Favotto, M.Peluso, V. Marchese

ContributorsScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

"Voglio diventare una donna e un'attrice, non soltanto un sex symbol", diceva Abbe Lane all'inizio della sua carriera. E l'ha dimostrato. Ha recitato sul grande schermo accanto a Totò, Vittorio De Sica, Alberto Sordi, Walter Chiari e Aldo Fabrizi, ha vissuto vent'anni in Italia ed è tutt'ora simbolo di femminilità per intere generazioni. Oggi è anche una bambola per Superdoll Collectables, che ne ha creato una collezione con i look di scena. Gli anni '50 sono l'ispirazione anche per Elizabeth Arden che ripropone in edizione limitata Rose Aurora, rossetto simbolo di quegli anni. Abbiamo incontrato l'attrice durante la presentazione della sua Superdoll Abbe Lane Forever:

D. Una bambola fatta a sua immagine: che effetto fa?

R. "È un grande onore per me e il risultato finale è fantastico".

D. Ha avuto due matrimoni. Com'era il suo primo abito da sposa?

R. "Il primo abito era corto con una mantilla spagnola".

D. Tra lei e Xavier Cugat, il suo primo marito, c'erano 34 anni differenza. È stato difficile? Com'era percepita dall'opinione pubblica?

R. "È stato difficile, ma ho sempre cercato di tenere la mia vita privata lontano dai riflettori. Dato che lui era molto famoso, non credo che il pubblico facesse caso alla differenza d'età".

D. Avete lavorato insieme in molti film. Com'è stato?

R. "Abbiamo lavorato insieme in circa cinque film. Il mio ruolo era quello di attrice e cantante, mentre Cugat appariva per qualche istante come direttore d'orchestra".

D. Per il suo secondo matrimonio lo stile dell'abito da sposa era differente dal primo?

R. "Era un abito di Haute Couture: in seta color ecru e con un velo di pizzo fatto in Belgio".

D. Quali erano le differenze tra le due feste di nozze?

R. "Il primo matrimonio è stato breve e con pochi intimi. Mi è addirittura venuto il morbillo subito dopo! Il secondo invece è stato sfarzoso, con 350 invitati al New York Plaza Hotel. Tra gli ospiti c'erano delle star di Hollywood come Barbra Streisand, Paul Newman e Warren Beatty".

D. Oggi molte spose scelgono abiti dal taglio anni '50. Cosa ne pensa di questo grande ritorno?

R. "Mi piace molto, hanno un appeal elegante e femminile".

D. È stata un sex symbol per intere generazioni: qual è la sua idea di sensualità? Come portarla nel matrimonio?

R. "Voi siete nate con una certa carica di sensualità e il mio consiglio è di mantenerla senza scadere nel volgare. Siate sempre voi stesse cercando di piacere a voi e a vostro marito".

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA