Wedding App:
così il matrimonio
diventa social!

di Francesca Favotto 

In un'epoca sempre più caratterizzata dai social network, anche il matrimonio cambia la tradizione: oggi è disponibile la Wedding App, l'applicazione da scaricare per seguire in diretta i preparativi e la luna di miele.
Per un matrimonio 2.0!

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Sempre più social, tecnologico e interattivo. Così cambia il matrimonio, la più tradizionale delle cerimonie che, negli ultimi 10 anni, ha assorbito gran parte delle innovazioni hi tech rivelandosi uno specchio fedele dei cambiamenti sociali in atto.

L'ultima novità per gli sposi 2.0 è la Wedding App, un'applicazione che gli invitati possono scaricare sui propri smartphone per avere tutte le informazioni sull'evento e seguire in diretta sia i preparativi che la luna di miele. A proporla è CartOrange, una delle realtà più innovative del turismo in Italia, in collaborazione con Deveyes Group e il suo servizio Letsplaza.

«Da sempre siamo attenti alle novità e ai cambiamenti - spiega Gianpaolo Romano, AD di CartOrange - Siamo stati i primi a portare in Italia la figura dei Consulenti per Viaggiare®, operatori specializzati che realizzano viaggi su misura in base alle esigenze del cliente. Dieci anni fa eravamo stati tra i primi a proporre la lista nozze online, in modo da permettere agli invitati di fare il proprio regalo contribuendo alla luna di miele direttamente via web. Quindi, quattro anni fa, abbiamo introdotto il sito web: le coppie che si rivolgevano a noi per organizzare la luna di miele potevano creare e personalizzare un intero sito web per il proprio evento. Oggi la naturale evoluzione è la Wedding App, il servizio che trasforma gli smartphone in una guida alle nozze riservata agli invitati, con tanto di agenda del matrimonio, lista nozze, foto, video, mappa della location e successivi aggiornamenti sulla luna di miele. A ogni invitato viene data la possibilità di scaricarla, sostituendo di fatto le tradizionali partecipazioni: le interazioni aumentano e le informazioni si comunicano in modo più semplice e veloce».