Lista nozze: quanto si spende in tempo di crisi?

di Francesca Favotto 

Tra le diverse voci di spesa al capitolo matrimonio, per un invitato vi è anche quella del regalo di nozze. Ma qual è la cifra riservata alla lista nozze? Quanto spendono gli italiani in tempi di crisi per il dono agli sposi? Ce lo svela Zankyou.com con un sondaggio pieno di sorprese!

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Ogni matrimonio porta con sé un'annosa questione... "Come mi vesto adesso?" è la domanda principale che tutti ci facciamo, ma non è la sola. Subito dopo un altro dubbio ci assale:"E ora cosa regalo agli sposi?". Che ci sia una lista nozze oppure no, tutti ragioniamo sulla base del nostro personalissimo budget, ma in caso di matrimonio, è giusto farsi i conti in tasca o il regalo dev'essere importante a prescindere? Zankyou.com, il servizio di sito web gratis e lista nozze online, ha condotto un sondaggio in venti Paesi per svelare a quanto ammonta in media un regalo offerto agli sposi da un invitato. Tra mani bucate, crisi e 'braccini corti', hanno scoperto che...

In Europa e nel mondo: nonostante la crisi economica, gli invitati di nozze più spendaccioni sono gli spagnoli, con un regalo medio del valore di 267 euro spesi nel 2013. Subito dopo ci sono gli italiani, che quando sono invitati ad un matrimonio spendono in media 232 euro per gli sposi. Seguono Austria e Portogallo, dove un ospite in media sborsa rispettivamente 184 e 172 euro, e Germania e Francia, a parimerito con 143 euro versati in busta.

E oltreoceano? Gli invitati di nozze americani stanno riducendo sempre più la quota riservata al regalo di nozze: se nel 2009 gli ospiti statunitensi spendevano in media 225 euro per regalo, nel 2010 non superano i 170 euro, fino ai 122 euro durante gli ultimi 12 mesi. In coda alla classifica troviamo i brasiliani che offrono ai futuri sposini un regalo del valore di 76 euro, mentre gli invitati di nozze olandesi si piazzano come i più tirchi del mondo con un regalo medio di 71 euro.

In Italia: percorrendo lo Stivale in lungo e in largo, risulta che i più spendaccioni sono i bresciani, con una media di 296 euro, seguiti dagli abitanti di Verona e Bergamo con 294 e 290 euro. Seguono Reggio Calabria con 289 euro e Napoli con 286 euro, e con quasi 20 euro in meno Bari, dove un invitato di nozze non sborsa più di 268 euro per partecipare a un matrimonio. A caduta libera Palermo, che da 277 euro passa a 244 euro. Praticamente a parimerito, Milano e Roma con 249 e 247 euro, mentre precipitano in coda alla classifica Venezia e Torino, con 204 e 202 euro di dono medio.

Per maggiori informazioni: http://www.zankyou.com/it

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA