Un album di nozze speciale? Sulle orme della Principessa Sissi!

di Francesca Favotto 

A Merano, nel cuore dell'Alto Adige, esiste un luogo magico e pieno di romanticismo: sono i Giardini di Castel Trauttmannsdorff, quelli della Principessa Sissi, aperti anche alle coppie che vogliono immortalare qui i momenti speciali di una giornata indimenticabile!

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Sempre più prerogativa degli sposi è non solo ricercare una location per il ricevimento accogliente e stupefacente dal punto di vista visivo, ma anche un set scenografico e incredibile per lo shooting fotografico. Perché quello del matrimonio è un giorno indimenticabile e l'album di nozze è un ricordo che rimarrà per sempre, quindi dev'essere all'altezza della situazione.

Se siete alla ricerca di un luogo magico e senza tempo, allora segnatevi i Giardini di Castel Trauttmannsdorff, meglio conosciuti come i Giardini dell'Imperatrice Sissi, a Merano, in provincia di Bolzano: 12 ettari di verde dedicati a tutte le piante del mondo, 7 km di sentieri, una splendida enciclopedia botanica vivente che si veste di stagione in stagione di profumi e colori sempre nuovi, per far vivere esperienze straordinarie e che regala emozioni tra arte, natura e intrattenimento.

Un posto pieno di romanticismo, dove la Principessa Sissi soggiornò dal 1870 per brevi periodi con le figlie e le dame di compagnia per trascorrervi le cure termali e che amava per passeggiare indisturbata dal trambusto del mondo, tanto che fece costruire, nel bosco attorno al castello, sentieri coperti di ghiaia adatti alle sue lunghe camminate. Una location incredibile e suggestiva a disposizione degli sposi che vogliono immortalare i loro momenti di gioia proprio qui. Come fare? Basta fare richiesta telefonando allo 0473 235730 e spiegando che si tratta di uno shooting per un album di nozze e l'ingresso sarà gratuito per gli sposi e i fotografi.

Un'occasione da non perdere, soprattutto adesso che il giardino si veste di novità: è appena stata aperta la nuova serra, una cupola di vetro lunga 30 metri e alta 15, che ospita al suo interno un fitto intreccio di liane e giovani alberi, una giungla di palmeti tropicali, piante di cacao, mangostano, banani e dipladenie e custodisce nel suo terrario alcune specie viventi di animali tipiche di quel particolare ecosistema (rane toro africane, locuste del deserto egiziano, ragni giganti e insetti stecco). Inoltre, è appena fiorito il "Tulipano dell'Amicizia", regalato dalla Istanbul Tulip Foundation a tutti i partecipanti del World Tulip Summit che si è tenuto nella città turca nel novembre scorso e che ha visto i Giardini di Sissi parteciparvi a rappresentanza dell'Italia, presentando la Tulipa Trauttmansdorff, la varietà di tulipano che nel 2008 ha inaugurato l'assortimento di piante "Trauttmansdorff".

Per maggiori informazioni: www.trauttmansdorff.it

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA