Romantiche suggestioni per un matrimonio d'inverno

di Francesca Favotto 

Dirsi sì in inverno è sempre più in auge. Ma come fare per organizzarne uno? A partire dai centrotavola e dagli addobbi floreali, ecco qualche idea e spunto suggeriti dall'architetto dei matrimoni Angelo Garini.

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Sposarsi d'inverno non è più un tabù. Anzi, sempre più coppie scelgono questi mesi freddi per coronare il loro sogno d'amore, magari in location fuori dal comune, come un rifugio in montagna. E a dispetto di quello che si possa pensare, le idee per gli addobbi, i centrotavola e il ricevimento in generale, non mancano. Abbiamo incontrato l'architetto dei matrimoni e dei sogni Angelo Garini per farci spiegare come realizzare un matrimonio d'inverno e per qualche suggerimento d'effetto per romantiche suggestioni... sotto la neve.

Sempre più coppie scelgono la stagione invernale per sposarsi: perché potrebbe essere quella giusta per un matrimonio d'effetto? "In inverno ci si sposa di meno, gli ospiti, quindi, potranno più facilmente intervenire al matrimonio e lo vivranno con maggior partecipazione, non dovendo rinunciare a un week end estivo e avendo invece l'occasione per vivere un momento di festa, che sia in città o fuori, con il vero piacere di potervi partecipare. Un altro aspetto importante da non sottovalutare è che in inverno ci si libera dal grande timore che accomuna tutti gli sposi della primavera e dell'estate: quello del brutto tempo. Comunque vada, il matrimonio sarà pensato per svolgersi all'interno. Parlando invece di atmosfere e scenografie particolari, chiaramente, il periodo invernale ci dà spunti diversi e fortemente suggestivi, rispetto ad altri momenti dell'anno. La voglia di calore, intimità, raccoglimento attorno a una tavola illuminata dalle candele, il piacere della convivialità e del cibo, la disponibilità dei molti fiori sono tutti elementi che ci facilitano il lavoro di decorazione. Ho realizzato matrimoni meravigliosi d'inverno, a cominciare dal primo della mia carriera, sia in montagna che in città, come Milano o Parigi, sempre con grande piacere e grande soddisfazione e proponendo sempre soluzioni diverse ma di grande impatto".

In inverno è difficile non cadere nella trappola di ispirarsi per le nozze al Natale: qualche consiglio per ricreare un bel fil rouge invernale, ma non necessariamente natalizio? "Il mio suggerimento è sempre quello di ispirarsi alla stagione, al luogo e al periodo dell'anno nel quale ci troviamo. Se dunque il Natale potrà essere o non essere un tema da seguire, sicuramente per gli addobbi o i centrotavola non dovranno mancare bacche, pigne e rami di abete, potremo poi decidere di inserire elementi colorati, fiori soprattutto, ma anche tessuti preziosi, velluti, damaschi, lampassi, e naturalmente meravigliose candele che utilizzeremo in grande quantità. Per una location in montagna ci serviremo di lana, feltri, tessuti grezzi, per un matrimonio in città useremo invece vetri e cristalli trasparenti, ma anche coppe color oro o argento. Potremo poi mescolare ai fiori, sia frutta colorata, come arance, limoni e mandarini, ma anche verdure, come cespi di insalata di Chioggia, melanzane e cavolfiori viola".

Qualche idea semplice ma d'effetto per gli addobbi e i centrotavola? "Proporrei piccoli segnaposto realizzati usando bicchieri cilindrici attorno a cui avvolgere fili di lana colorati che trattengono ritagli di carta scritti a mano, con parole d'amore e di buon augurio, questo in accordo con la tendenza pensata da me per i matrimoni della prossima stagione, che vede il lettering come tema proposto. Proporrei poi centrotavola realizzati con vasi cilindrici, su cui applicare la stessa decorazione, da riempire con candele, frutta e mazzi di tulipani semplicemente appoggiati nel contenitore e volutamente scomposti".

Quali piante/fiori utilizzare per un matrimonio invernale (addobbi floreali e bouquet)? "Sicuramente l'abete, a cui aggiungere l'eucalipto, ma nella varietà a foglia piccola, pigne, bacche di rosa canina, ilex e brunia. Userei poi tulipani, ranuncoli, giacinti, amaryllis. Per il bouquet mescolerei tulipani, ranuncoli ed edera".

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA