Qual è il tema 2015 per i matrimoni?

di Francesca Favotto 

Argomento spinoso, il tema da scegliere per il proprio matrimonio: perché non si è mai d'accordo, perché non si sa da cosa lasciarsi ispirare, perché non si ha fantasia. Ma niente panico: abbiamo chiesto a sei professionisti del settore di rivelarci quale sarà il tema principe di questa stagione. E abbiamo scoperto che...

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Spesso quando si decide di sposarsi, uno degli argomenti più complicati da affrontare insieme è decidere il tema, ovvero lo spunto, l'idea che farà da fil rouge alla cerimonia e alla festa per quanto riguarda gli allestimenti, i colori, lo stile dell'abito. Abbiamo interpellato sei esperti del settore chi ci hanno illuminato in materia, rivelandoci quale, secondo loro, sarà il tema matrimonio 2015. Ecco le loro 'confessioni': prendete appunti!

Angelo Garini, l'architetto dei matrimoni, titolare e fondatore di Garini Immagina: "Due sono le mie proposte, frutto dei miei viaggi per il mondo e di tutto quanto, viaggiando, raccolgo in termini di immagini, sensazioni, emozioni. Il primo tema, "Mix and match", è un inno alla mescolanza e alle combinazioni inaspettate, quindi, mescolare stili, forme, atmosfere, per realizzare un insieme unico, utilizzando materiali diversi, colori tra loro contrastanti, fotografia e grafica, oggetti d'uso quotidiano con altri più preziosi, street art con opere d'arte vere e proprie o, semplicemente con disegni fatti da una mano infantile. L'invito sarà poi quello di mescolare anche i propri ospiti, in modo che si creino relazioni, amicizie o anche solo bei momenti di scambio e di divertimento. Il secondo tema è invece "Mediterranean feeling": da orgoglioso italiano quale sono, non posso che promuovere la nostra mediterraneità, che si esprime attraverso l'arte, la natura, la cultura, il cibo... Propongo quindi di prendere ispirazione sia dalle opere classiche che dai mercatini di frutta e verdura, osservando tutto ciò che può essere manifestazione di calore e di colore. Unendo la preziosità di una vecchia ceramica alla rustica eleganza del cotto, la corposità dei fiori alla leggerezza che ci può suggerire il volo di un gabbiano. I colori di un piccolo gozzo da pesca potranno suggerire le tonalità da scegliere per i confetti, un balconcino fiorito potrà ispirare le composizioni floreali. Sarebbe bello se gli ospiti si volessero fare portavoce dell'atmosfera che si vuole creare, scegliendo colori caldi anche per i lori abiti".

Giorgia Fantin Borghi, wedding planner ed esperta di buone maniere: "Quest'anno sarà il trionfo della New Deco, a volte definita anche come Minimal Chic. Vedremo un grande utilizzo di linee classiche, misurate ed eleganti, con una semplificazione delle costruzioni geometriche. Accanto all'essenzialità delle forme si tenderà a prediligere la preziosità dei materiali, privilegiando cristallo (anche sfaccettato), oro e argento bruniti. Grande ritorno anche dello specchio fumè. Per il 2015 niente fuochi d'artificio, ma piuttosto giochi di luce che favoriscono l'atmosfera festosa e tanti effetti d'acqua, con getti colorati ed eleganti, perfetti se associati a un contesto musicale adeguato".

Monia Re, fondatrice e titolare di Kairos: "Regge bene il tema "Shabby chic" perché è romantico e, secondo la quantità e struttura degli allestimenti, può essere più o meno semplice o lussureggiante. Si è affacciato timidamente, ma con molto carattere, il tema industrial e urban style, che trova meno consensi per carenza di spazi e location adatti. Non tramonta, fortunatamente, la naturalezza (natural chic) e la semplicità declinata con la massima eleganza".

Sonia Golucci, titolare de"Il cuore della sposa": "Le nostre spose continuano ad amare il vintage, lo shabby chic e tutto quello che ha a che fare con la natura, ma una tendenza relativamente nuova in Italia è l'industrial wedding: i soffitti molto alti permettono per esempio di allestire l'ambiente con decorazioni che cadono cascanti o con file di luci per accendere la festa serale, riscaldando l'ambiente con un tocco di raffinata spensieratezza. Lo spazio sarda gestire sarà molto grande, quindi dovrete dividere fisicamente una situazione dall'altra con dei nastri colorati oppure giocando con luci, colori, candele e con una sapiente disposizione di tavoli e decorazioni. Per gli allestimenti, potete recuperare oggetti d'uso quotidiano, come vasetti di latta semplici o da rivestire, ma anche lampadine, palloncini o lettere giganti illuminate e scenografiche. I materiali utilizzati possono essere il ferro, l'alluminio, ma anche legno o vetro".

Mariangela Martella, titolare di Madame Bon Ton: "I temi di tendenza per il 2015 sono l'urban e l'industrial wedding, che si caratterizzano per l'utilizzo di spazi urbani e vecchie fabbriche inutilizzate, e il bohemian-chic. Per quest'ultimo, il fil rouge è riconducibile allo stile bohèmienne reinventato in chiave chic ed eco-friendly, contraddistinto da colori caldi, oggetti d'epoca e tessuti morbidi e leggiadri. Il tema boho chic 'si sposa' con location immerse nel verde, spose eleganti e soavi, dettagli gitani e retro. Un connubio perfetto tra moda ed ecologia!".

Sara Carboni, titolare di Sara Events: "Il matrimonio informale e non convenzionale è la grande tendenza del 2015. Il tema è senza dubbio lo stile bohemien o rustic-chic 'en plein air', ovvero a cielo aperto. Lo stile è spigliato e giovane, molto trendy e carico di accessori, fatto di gonne lunghe, stampe floreali, abuso di pizzi e merletti, trasparenze, nonché di sovrapposizioni di tessuti e lunghezze. La location dovrà essere bucolica, dove i fiori saranno i veri protagonisti con i loro colori e profumi. Lino, materiali naturali, pietanze genuine a km zero concluderanno una giornata all'insegna della natura a 360 gradi. L'atmosfera dev'essere intima e personale, come se avessimo riunito la nostra famiglia e gli amici a casa. Quindi, lunghi tavoli sostituiranno quelli tondi e ci saranno le sedie in legno o le panche e poi, luci twinkly come elemento chiave nella decorazione".

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Iscriviti adesso alla newsletter settimanale di SPOSA