Carolina Crescentini: «L'Industriale mi ha cambiato»

di Laura Frigerio 

L'attrice è stata messa a dura prova dal suo ultimo personaggio ne L'Industriale di Giuliano Montaldo, presentato Fuori Concorso al Roma Film Fest

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti


foto SGP

foto SGP

Uno dei maestri del cinema italiano, Giuliano Montaldo, è protagonista del Fuori Concorso del Roma Film Fest con il suo ultimo film L'Industriale.
Al centro la storia di Nicola, piccolo imprenditore torinese soffocato dai debiti, che rischia di vedere andare in fumo anche il matrimonio con la moglie Laura.
Ad interpretarli dei bravissimi Pierfrancesco Favino e Carolina Crescentini.

«Laura è un personaggio controverso e con più sfaccettature, in cerca di qualcuno che la faccia sorridere. All'inizio ho avuto delle difficoltà a capirla, sono entrata in crisi, ma poi mi sono resa conto che quando ti senti in bilico fai qualunque cosa per recuperare l'equilibrio e sentirti meglio» racconta l'attrice. «Per affrontare questo ruolo ho dovuto cercare un punto di contatto con lei, vivere le sue cose, dagli abiti eleganti al suo modo di camminare per la casa, mi ha aiutato. Alla fine posso dire che, dopo averla interpretata, mi sento cambiata come donna».

L'Industriale
uscirà nelle sale all'inizio del 2012.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it