Cannes: Nanni Moretti, monsieur le president

di staff Style.it 

Al regista italiano la direzione della giuria nell'edizione 2012 del festival del cinema


Il regista con i suoi attori a Cannes nel 2011

Il regista con i suoi attori a Cannes nel 2011

Finalmente una consolazione (e che consolazione!) per ogni mancato riconoscimento ad Habemus papam nella 67esima edizione del festival di Cannes.
>> HABEBUSM PAPAM A CANNES
>> NANNI, LA RELIGIONE E GLI AURICOLARI

Nanni Moretti succederà a Robert De Niro alla presidenza della giuria della kermesse. Un onore, questo, che conferma il feeling tra il regista italiano, Palma d'oro nel 2001 per La stanza del figlio e premio alla miglior regia nel 1994 per Caro Diario, e il festival francese, che lo ha visto in gara 6 volte (4 negli ultimi 10 anni) e una volta tra i suoi giurati (nel 1997).
Merita una parentesi la motivazione di questa "onorificenza", che suona come una dichiarazione d'amore oltre che di stima (e quasi un je regrette per come è andata nel 2011): "(I film di Moretti) sono l'incarnazione di tutto il meglio del cinema degli ultimi trent'anni".
Fantastique!
>> MORETTI, MI SI NOTA DI PIU' SE VENGO O SE NON VENGO?
>> DALLA PARTE DI MORETTI, OPPURE NO?

> PIU' CINEMA
> PIU' STAR

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it