Diane Kruger: «Maria Antonietta? Una donna borderline»

di staff Style.it 

La protagonista di Les Adieux à la reine, film di apertura al 62mo Festival di Berlino, concentrato sui giorni della caduta della famosa regina di Francia, non ha voluto giudicare un personaggio che, presentendo la fine, cade in una sorta di tunnel della follia

Dalla conferenza stampa del festival alle pagine di Le Figaro, Diane Kruger, racconta come entrare nei panni della regina di Francia sia stato un viaggio intimo, alla ricerca della comprensione di un animo femminile, innanzitutto: straniero nella sua nuova patria, cosciente del baratro che si avvicina, in preda alle proprie intime ombre, paure e desideri, e, sì, con più di una similitudine 'biografica'.
Perché il film racconta i giorni dal 14 al 16 luglio del 1789, quando si infiamma la Rivoluzione Francese e lei, Diane, è nata il 15 luglio, un giorno 'dopo' la presa della Bastiglia; perché la madre dell'interprete come del personaggio si chiama Maria Teresa; perché entrambe, la star del cinema e la terribile regina, straniere della lingua, nella cultura e nei natali, sono giunte a Parigi molto giovani e un po' spaesate …
Nonostante le 'affinità', l'attrice rivela al quotidiano francese: «Mi sono identificata con Maria Antonietta soprattutto alla fine. Come nelle biografie che le sono dedicate, quella di Stefan Zweig e il romanzo di Chantal Thomas, da cui è tratto il film, è una donna superficiale e frivola, vanesia, che, quando comprende che in qualche modo sta per giungere a un tragico epilogo, recupera dignità, si prende le sue Responsabilità, e allora, sì, si trasforma in una Regina».
A muovere il cambiamento anche un fatto molto intimo, personale: «Ho compreso la sua disperazione nel tradire la fedelissima dama di compagnia (Sidonie Laborde interpretata da Lea Seydoux, ndr) per salvare al suo posto Gabrielle de Polignac, di cui si era appena invaghita (nel film, Virginie Ledoyen, ndr) e venirne a sua volta delusa».

> PIU' CINEMA
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Star

    Diane Kruger e Joshua Jackson presto sposi?

    La coppia che sta insieme da anni avrebbe deciso di compiere il passo definitivo...

  • Moda

    Earcuff mania, proprio come le star

    Sempre più in voga tra celebrities e vip, l'ultima tendenza in tema di accessori cool è quella degli earcuff. E voi, avete l'animo punk?

  • Moda

    Lo stile delle Coachella girls

    Azzeccare l'outfit per un festival musicale è forse più difficile che trovare quello perfetto per un red carpet importante. È mettendosi alla prova con look casual a base di shorts, frange e T-shirt che le star sono davvero "spalle al muro". Ma qualcuna di loro ci sa fare anche sui prati del Coachella, maratona musicale rock che le celeb vivono come una sorta di Woodstock contemporanea

  • Bellezza

    Diane Kruger, nuova testimonial di Chanel

    L'attrice e modella tedesca sarà il nuovo volto della campagna beauty di Chanel

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it