Woody Allen: «Il mio segreto? Essere fortunato»

di Laura Frigerio 

Il regista, nelle sale con To Rome with Love, racconta del suo legame con la vita, le donne, l'amore, l'arte e la vita

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

E' un uomo timido e dolcissimo Woody Allen, che dimostra quell'umiltà che solo i grandi come lui hanno. Il regista, dopo averci incantato con Midnight in Paris, è tornato nelle sale con To Rome with Love, una commedia corale girata interamente nella 'città eterna'.
A Roma per la premiere mondiale, Woody non ha parlato solo del film e dei prossimi progetti, ma si è lasciato andare anche a piccole confidenze...

Perchè ha scelto proprio Roma per questo film?
«La prima volta che sono stato a Roma, negli anni'60, mi sono subito accorto che era una città diversa dalle altre, perchè non riesci mai a capirla fino in fondo ed è a suo modo 'esotica'».

In To Rome with Love troviamo non solo Roberto Benigni, ma anche molti giovani attori italiani. Com'è stato lavorare con loro?
«La collaborazione con Roberto Benigni è stata meravigliosa, perchè lui è un creativo e improvvisa in continuazione, ma anche agli altri attori ho lasciato molta libertà sul set, perchè volevo che si esprimessero naturalmente. Devo dire che li ho trovati tutti molto bravi, in particolare avevo notato Alessandra Mastronardi in un provino video che mi era arrivato a New York e devo dire che è un'attrice favolosa, mentre Flavio Parenti l'avevo visto nel film Io sono l'amore di Luca Guadagnino e ho pensato subito che fosse perfetto».

Nel film viene toccato il tema della celebrità. Lei cosa ne pensa?
«Non ho un buon rapporto con la celebrità. E' solo una fabbrica».

Altri due temi ricorrenti nelle sue storie sono l'amore e le donne...
«Che dire: nel corso della vita ho scoperto che sono un terribile mistero».

Lei, oltre al cinema, ha un'altra grande passione ovvero la musica, tanto che suona il clarinetto e tiene dei concerti...
«Come il cinema, ha un effetto terapeutico su di me. L'arte mi aiuta a non pensare ai problemi della vita, dall'amore alla morte».

Qual è il segreto per essere Woody Allen?
«Essere fortunati. Ho avuto una serie di coincidenze positive nel corso della mia vita, dalla scuola in poi, che mi hanno permesso di arrivare fin qui e non posso che esserne felice».

Prossimi progetti?
«Girerò un film tra New York e San Francisco. Posso anticipare solo che nel cast ci sarà anche Cate Blanchett».

DA STYLE.IT

  • Mamma

    Monster High - Bù York Bù York: il musical da brivido

    La notte delle streghe e dei fantasmi è appena passata, ma chi ama il brivido non può perdersi il musical più spaventoso che c'è...

  • Mamma

    I cani più adatti a stare con i bambini

    Vostro figlio vi chiede in continuazione un cagnolino e voi vi siete decisi a esaudire il suo desiderio, ma non sapete che tipologia di cane scegliere? Ecco una miniguida con le razze più adatte a lui. E nel frattempo, un consiglio cinematografico…

  • Mamma

    Save the date: Star Wars Family Weekend nei Disney Store

    Weekend stellare nei Disney Store di tutta Italia in occasione del lancio mondiale dei nuovi prodotti dedicati a “Star Wars: il risveglio della forza”, l’inedito episodio della celebre saga, in uscita nei cinema a metà dicembre.

  • Mamma

    Tutti al cinema: arriva nelle sale “Inside Out”!

    Il nuovo film d'animazione sul fantastico mondo delle emozioni è pronto a farvi emozionare (appunto!), ma nel frattempo tante attività gratuite e nuovi prodotti aspettano i più piccoli nei Disney Store.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it