Festival di Cannes 2012. Kylie Minogue, gatta e attrice

di Nanà Sirami 

Nanà Sirami

Leggi tutti

Sobria, gentile, elegante nei gesti, Kylie Minogue, nel cast di Holy Motors di Leos Carrax, non stona neanche un po'al Festival di Cannes.
«Prima che ci incontrassimo, grazie all'amica comune e regista Claire Denis, Leos mi conosceva solo per il duetto con Nick Cave Where the wild roses grow - spiega Kylie ai giornalisti - E non sapeva nulla di tutto il resto che faccio».
E con "il resto" intende una planetaria carriera da reginetta del disco pop. Di quelle, però, che a un cinefilo estremista fanno storcere il naso.
In realtà la cantante di Can't Get You Out of My Head ha debuttato sul set giovanissima, negli anni '80, con un ruolo nella soap australiana Neighbours. E torna a fare l'attrice con umiltà («Ho cercato di essere il più possibile aperta, così da offrire il meglio al regista») e senza prendersi sul serio («Come mi sento ad essere a Cannes? È un sogno!»). E non dimentica che le cose importanti sono altre, come la recente battaglia, vinta, contro il cancro: «Non passa giorno in cui non ci pensi», ha confessato a Paris Match, aggiungendo però: «Mi sento come un gatto, con molte vite».
>> KYLIE MINOGUE E WILL SMITH ACCENDERANNO LE OLIMPIADI
>> KYLIE MINOGUE E' LA POP STAR PIU' ASCOLTATA DEGLI ULTIMI 10 ANNI
>> VIDEO: KYLIE MINOGUE PRONTA A SORPRENDERE SHANGHAI

> PIU' CANNES
> PIU' CINEMA
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it