Locarno: da Alain Delon a Magic Mike

di Laura Frigerio 

Al Festival del Film Locarno un'intera giornata dedicata alla bellezza maschile, con l'arrivo dell'attore francese e la premiere del film di Soderbergh

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

Oggi alla 65a edizione del Festival del Film Locarno si celebra la bellezza maschile. La giornata è iniziata con l'incontro con un Alain Delon in forma e inaspettatamente ironico.

«Molti dicono che sono un attore difficile, ma non è vero: lo sono solo con chi non sa fare il suo lavoro» - ha ammesso, raccontando poi il motivo per cui ora sta lontano dai set: «Ho avuto il privilegio di lavorare con grandi registi, molti di questi italiani, ma ora è tutto diverso: il cinema di oggi non è all'altezza di quello del passato».

Ma ammette: «Nel caso dovessero propormi un buon film non direi di no. Mi piacerebbe molto, per esempio, essere diretto da Johnnie To».


C'è invece grande attesa per la premiere di Magic Mike di Steven Soderberg: una sey storia con protagonisti attori del calibro di Matthew McConaughey e Channing Tatum (purtroppo assenti) in versione stripper.
Il film uscira' nelle sale italiane il 21 settembre.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it