Izmena (Betrayal): il tradimento in concorso a Venezia

di M. M. 

Ad aprire il con concorso alla 69aMostra del Cinema di Venezia è toccato alla Russia, con il film dal titolo Izmena (Betrayal), di Kiril Serebrennikov. E se il buongiorno si vede dal mattino, purtroppo gli auspici non sono dei migliori

M. M.

M. M.

ContributorLeggi tutti

Ad aprire il con concorso alla 69aMostra del Cinema di Venezia è toccato alla Russia, con il film dal titolo Izmena (Betrayal), di Kiril Serebrennikov. E se il buongiorno si vede dal mattino, purtroppo gli auspici non sono dei migliori.

In un'ambientazione non lontana da quelle dell'ex Unione Sovietica pre Prestroika un 'Lui' e una 'Lei' (i protagonisti non hanno nomi) sono accomunati dal tradimento dei rispettivi coniugi tra loro. Incredulità, rabbia, dolore, ossessione, senso di perdita e desiderio di vendetta, tra i sentimenti che i due si trovano ad affrontare. La morte, poi, scompiglia le carte, sino a vita rinnovata e morte ancora.

In bilico tra drammone sentimentale e thriller psicologico, il film aspira a ricreare atmosfere bergmaniane, ma sfiora spesso il ridicolo e lascia più di qualche interrogativo.

Il regista, presente a Venezia con i protagonisti, ha parlato dei protagonisti di Izmena come di "eroi" e di un film che "parla di tradimento, gelosia, rabbia, solitudine, disperazione, cose di cui tutti abbiamo esperienza prima o poi nella vita, perché la gente ha problemi uguali in qualunque paese del mondo". Ma guai ad accostarlo - in quanto Russo - a Dostoevsky e ai suoi temi: "Io Dostoevsky lo odio", tuona Serebrennikov.

> PIU' CINEMA
> PIU' VENEZIA 69
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Sex

    Addio all’uomo violento

    Sono amanti affiatati e soddisfatti, finché un giorno lui cambia atteggiamento…

  • Sex

    Generazione she

    Sexy e acuta, disinvolta e pungente. È la misteriosa «She», raffigurata senza volto e quasi sempre di spalle, l'interprete del pensiero femminile contemporaneo, un personaggio virtuale nel quale si rispecchiano tante donne reali.

  • Sex

    La prima mossa

    Un collega la ricopre di attenzioni, ma non fa il primo passo. Come prendere l’iniziativa nel modo giusto?

  • Sex

    La gelosia e la verità fino in fondo

    Gelosissimo, lui smania per sapere cosa c’è stato davvero tra lei e un altro, mentre non stavano più insieme. Ma è giusto?

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it