Zero Dark Thirty, un altro passo verso l'Oscar

di Magda De Matteis 

Il nuovo film di Kathryn Bigelow, regista di The Hurt Locker, sull'uccisione di Obama bin Laden ha vinto tre premi di punta (tra cui miglior film e miglior regista) ai New York Film Critics Awards

Magda De Matteis

Magda De Matteis

Leggi tutti


Jessica Chastain in una scena di Zero Dark Thirty

Jessica Chastain in una scena di Zero Dark Thirty

Passo dopo passo,Zero Dark Thirty scala la classifica dei papabili candidati agli Oscar 2013. Nel 2010 Katryn Bigelow agli Oscar ci era già andata e il suo The Hurt Locker si era portato a casa 6 statuette dorate. Questa volta il soggetto è la caccia, e la fine, di Bin Laden che ai New York Film Critics Awards porta a casa: miglior regista, miglior fotografia e miglior film. Non sempre le scelte della critica di New York coincidono con le candidature, o coi vincitori ad Hollywood. Diciamo, però, che vincere a New York fa curriculum e ti mette sulla buona strada per Los Angeles.
I migliori attori dei NYFC sono Daniel Day-Lewis, il Lincoln spielberghiano, e Rachel Weisz nel riadattamento di Deep Blue Sea, opera teatrale di Terence Rattigan che ebbe grande successo di pubblico e di critica negli anni '50. Ora non ci resta che aspettare le nomination agli Oscar 2013.
foto Splashnews

>> PIU' OSCAR

>
PIU' CINEMA
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it