Alessandro Siani incanta con la favola Il principe abusivo

di Laura Frigerio 

Il comico davanti e dietro la macchina da presa per raccontare una fiaba moderna da batticuore. Al cinema dal 14 febbraio

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

I tempi ormai sono cambiati e non ci sono nemmeno più i principi azzurri di una volta. Per intendersi quelli che ti vengono a salvare su un cavallo bianco e ti portano nel loro castello, dove poter vivere insieme 'felici e contenti'.
Al loro posto ci sono degli uomini che non hanno nemmeno una goccia di sangue blu, ma di nobile hanno l'animo e il cuore, che batte all'unisono con quello della loro principessa.

A raccontare questa (nuova vecchia) favola è Alessandro Siani ne Il principe abusivo,  che lo vede protagonista sia davanti che dietro la macchina da presa.
«Oggi il divario tra ricco e povero si è allargato e la chiave della favola è la migliore per raccontarlo. La gente ha bisogno di sorridere e sognare, soprattutto in un momento come questo» dichiara il comico e ora anche regista napoletano. «Antonio, il mio personaggio, fa persino la cavia per testare dei farmaci pur di guadagnare qualche soldo e pensate che c'è chi lo fa veramente! Io sono figlio di una casalinga e di un operaio, quindi so benissimo cosa significhi fare sacrifici».

Sarah Felberbaum, che invece veste i panni ben più benestanti di Letizia, una vera principessa ammette: «Devo confessare che prima non ero una grande amante delle favole, ma dopo che ho incontrato Alessandro e mi ha fatto immergere nella sua è cambiato tutto».
E pare che Il principe abusivo abbia incosapevolmente aumentato la dimensione da favola della vita di un'altra delle protagoniste, ovvero Serena Autieri (che nel film fa coppia con Christian De Sica): «Ho scoperto di essere incinta proprio dopo la fine delle riprese di questo film. Come posso non credere nelle favole?»

>PIU' CINEMA
>PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it