Eva Longoria nei pasticci. Colpa del suo ristorante

di staff Style.it 

La filiale di Los Angeles de Il Beso, famoso locale della star di Desperate Housewives, è stata denunciata da una cliente per incuria. E quella di Las Vegas ha da poco dichiarato bancarotta


foto SplashNews

foto SplashNews

La stella di Desperate Houswives, che possiede alcune quote del ristorante Beso di Los Angeles, si è presa una denuncia. Pessimo servizio e guai culinari? No, una cliente sarebbe scivolata infortunandosi durante i festeggiamenti per il suo compleanno.

Secondo i documenti legali depositati alla Corte Superiore di Los Angeles, Luiza Boyadjian dichiara che all'atto di alzarsi dalla sedia "è scivolata e caduta a causa dell'estrema scivolosità del pavimento".

Nel fare causa al ristorante per danni di entità superiore a 25.000 dollari, la cliente afferma che è compito del proprietario assicurare la totale sicurezza del locale, inclusi i pavimenti, e che a causa dell'incuria ha sofferto di "gravi problemi fisici" e perfino di... "danni" al sistema nervoso?!?

JT Torregiani, un partner commerciale del Beso, ha raccontato a TMZ.com: "L'azienda non ha ancora avuto occasione di vedere la denuncia. Tuttavia, il ristorante non ha mai registrato incidenti simili prima d'oggi".
Purtroppo, invece, non è la prima volta che il ristorante di Eva rischia di passare dei guai. La succursale di Las Vegas - che la star ha rilevato per 32% delle quote - nel 2011 ha dichiarato bancarotta dopo aver perso fino a 76.000 $ al mese e indebitandosi di un 1.8 milioni di dollari con Crystals.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it