Courtney Love è diventata lo 'sponsor' di Lindsay Lohan

di staff Style.it 

La rocker avrebbe preso sotto le sue ali protettive la bad girl di Hollywood improvvisandosi come suo life coach contro l'abuso di alcolici


Nel composit, le due celeb nello stesso locale per una girl
night nel 2008. Foto SplashNews

Nel composit, le due celeb nello stesso locale per una girl night nel 2008. Foto SplashNews

La cantante delle Hole, vedova del leader dei Nirvana, Kurt Cobain, ha combattuto la dipendenza da alcol e droghe in passato, e vuole aiutare con la sua esperienza la trasgressiva attrice di Mean Girls, che ha già frequentato centri di recupero per ben cinque volte.

Courtney ha dichiarato: "Ho deciso di aiutare Lindsay perché nessun'altro ci riuscirà. E' messa peggio di quanto non lo fossi io, anche perché allora non c'erano siti  web di gossip come TMZ.com"
Questa non è la prima volta che la Love, quarantasettenne, rivela di aiutare l'attrice più giovane di lei di 22 anni a stare lontana da alcol e droga.

la rocker ha raccontato al magazine Details: "Una volta sono entrata nella stanza di Lindsay e c'era in tv un programma chiamato 101 Celebirty Oops. Io li avevo tutti: tette di fuori, gambe aperte, urlare insulti a Madonna... Comunque, io ero là e le dicevo 'Lindsay, guarda! Le droghe fanno male!"

Courtney ha ricevuto da alcune celebrità amiche in passato l'aiuto necessario a combattere le sue dipendenze, in particolare le è stato molto accanto Orlando Bloom.
Nel 2008 aveva rivelato: "Pregavamo tutti i giorni. Il programma nei dodici passi chiede anche che tu segua una pratica spirituale quotidiana. Amo Orlando per quel che ha fatto. Queste cose hanno cambiato la mia intera vita, hanno cambiato tutto: ricostruito il mio corpo, ricostruito la mia anima... Tanto che oggi riesco, magari non sempre però spesso, a trarre gioia anche dalle peggiori situazioni".


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it