Whitney Houston, il ricordo sui social network

di Martina Pennisi 

Con la sua voce ha scandito un decennio e ha ispirato un'intera generazione di artisti, che piangono la sua scomparsa in Rete.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

La regina del pop, la voce, colonna sonora di (almeno) un decennio e ispirazione per un'intera generazione di star, o aspiranti tali, della musica mondiale. La morte di Whitney Houston, spentasi all'Hilton Hotel di Beverly Hills alla vigilia dei Grammy Awards, ha colpito profondamente quanti hanno mosso i primi passi della loro carriera cercando di sfiorare le sue note.

"Ti ho ascoltata fino allo sfinimento. Stavo tutti i giorni almeno 2 o 3 ore a fare scale. A perdermi tra le perle di note che facevi,i dettagli di perfezione ma bollente,la potenza di quelle note infinite. Grazie Regina… di essere passata di qui, su questa terra,e di averci fatto conoscere il futuro del canto R n B", ha scritto Elisa su Facebook.

"Non riesco a smettere di piangere… Whitney… Non ci posso credere", è uno dei tanti post dedicati alla collega scomparsa da Laura Pausini. Sul profilo dell'artista nostrana una carrellata di video della Houston e l'invito ai fan ad "ascoltare la sua voce".

"Tristezza e rabbia", per Paola Turci, che conclude su Twitter: "Avrebbe potuto cantare fino a cent'anni. Mi dispiace".

"Talento, bellezza, successo, denaro… non sono serviti a niente. Whitney… profonda tristezza", è il ricordo di Fiorella Mannoia, sempre sul microblog.

Alicia Keys, considerata fra le eredi della protagonista di Guardia del corpo, scrive "mi sento malissimo… La vita è preziosa e noi siamo anime fragili. Rimaniamo vicini. Mi mancherai bellissima Whitney, mancherai a tutto il mondo".

Anche Mariah Carey, che con la Houston ha duettato sulle note di When you believe, affida a Twitter il suo ricordo: ""Ho il cuore spezzato e sono in lacrime per la morte scioccante della mia amica".

Lenny Kravitz è stato uno dei primi a digitare su Facebook "Withney, riposa in pace, non ci sarà mai più un'altra come te".

Per Christina Aguilera "abbiamo perso un'altra leggenda". "Nessuna parola, solo lacrime" per Rihanna.

Katy Perry si dice "devastata", Jennifer Lopez la ricorda come "una delle più grandi voci del nostro tempo" e Jessica Simpson ammette di aver iniziato a cantare "ascoltando la musica di Whitney Houston. Oggi ho perso il mio idolo".

Aretha Franklin, che i primi passi di Whitney li ha ispirati, scrive su Twitter: "Non riesco a parlarne adesso. Non riuscivo a crederci quando l'ho sentito alla televisione. Il mio pensiero va a Cissy, a sua figlia Bobbi Kris, alla famiglia e a Bobby".

"Lei aveva tutto, la bellezza, una magnifica voce. Peccato che il suo dono non abbia dato a lei la stessa felicità che ha donato a noi", è il triste cinguettio di Barbra Streisand.

>> WHITNEY HOUSTON MUORE IN UN HOTEL ALLA VIGILIA DEI GRAMMY
>> WHITNEY HOUSTON E' ANNEGATA?

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Star

    La figlia di Whitney Houston si rifidanza col 'fratellastro'

    Bobbi Kristina Brown difende a spada tratta la sua storia con Nick Gordon, da molti ritenuto il figlio adottivo di Whitney Houston. "È la mia vita, la decisione spetta a me" scrive su Facebook e aggiunge "Mamma sapeva"

  • Star

    Lady Gaga scomparsa da Twitter: mossa pubblicitaria?

    La star del pop non "cinguetta" più da mesi incuriosendo i tantissimi fan. Frattanto, su SoundCloud, compare un estratto inedito di Artpop...sarà un caso?

  • Star

    Le nozze di Belen fanno impazzire il web

    Sarà l'evento dell'anno per i fans della coppia Belen-Stefano. Dopo la nascita del piccolo Santiago, i fiori d'arancio: scatta la caccia ai dettagli

  • Star

    Mail delle celeb pubbliche? Sì, per amore dell'arte

    Acquisti, curiosità e piccoli difetti. Il nuovo progetto di Miranda July, battezzato We Think Alone, rivela tutti i segreti che si nascondono nelle mail delle celeb

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it