Serata 'in blues' alla Casa Bianca

di Linda Milesi 

Le stelle del blues hanno dato vita ad un concerto alla Casa Bianca in occasione del 'mese della storia nera'. Non sono mancate le esibizioni di Obama e Michelle

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti

<<>0
1/

Festa grande alla Casa Bianca che per una notte si è trasformata in un esclusivo locale blues. Ad animare la serata le stelle del genere musicale afroamericano quali B.B. King, Buddy Guy e Mick Jagger.

L'evento è stato organizzato in occasione del cosiddetto 'mese della storia nera' di cui il blues è la caratterizzazione in musica. Il presidente Obama, che, con gli occhi chiusi canticchiava lasciandosi trasportare dal ritmo della musica ha dichiarato durante il concerto: «Questo genere racconta qualcosa di universale. Nessuno attraversa la vita senza gioia e dolori, trionfi e pene. Il blues racchiude tutto questo, a volte anche solo con una parola o una nota».

Ma anche la first Lady Michelle ha apprezzato la serata lasciandosi avvolgere dal ritmo non riuscendo a stare ferma sulla sedia. Il momento più divertente è stato quando il cantante dei Rolling Stones ha passato il microfono al Presidente Barack Obama il quale si è esibito con 'Sweet home Chicago' in onore della città in cui ha vissuto per tanti anni.

«Per me e Michelle - ha fatto sapere dopo l'esibizione- nessun'altra canzone è tanto blues come quella che questi artisti hanno scelto per concludere la serata, ovvero il blues della nostra città.»

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it