Hugh Grant, papà orgoglioso

di Linda Milesi 

L'attore, tra pannolini e biberon, si scopre un papà orgoglioso e felice

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti


foto Getty Images

foto Getty Images

Papà Hugh è incontenibile. L'arrivo della figlia Tabitha, avuta a settembre dalla relazione fugace con l'attrice cinese Tinglan Hong, lo ha reso davvero una persona entusiasta e un padre orgoglioso.

«Mi dicevano 'non dirlo a nessuno, ma il primo periodo con un neonato non è così eccitante'. Ma io in realtà sono eccitato. Ho pensato, bene, blufferò un po'. Ma ho dovuto bluffare ben poco. Mia figlia mi piace moltissimo. È fantastica. Mi ha cambiato la vita? Non ne sono sicuro. Non ancora. Non in modo massiccio. Ma sono molto entusiasta di averla avuta, lo sono davvero».

Queste le parole dell'attore, che lascia trasparire dalla sua corazza british, gli effetti positivi e sorprendenti dell'essere papà. Grant ha poi spiegato al The Guradian: «Mi sento una persona migliore - ha aggiunto - c'è probabilmente del vero che una delle nostre funzioni sul pianeta sia riprodurci, perché mi sento più realizzato di quanto dovrei. Ieri ho portato mia figlia a trovare mio padre, che è all'ospedale, e tutte le infermiere le facevano le moine. E ho sentito, come dire, orgoglio».

E poi non potevano mancare, sebbene un po' premature vista l'età della bimba, parole da genitore premuroso e attento ai danni che la propria figlioletta potrebbe subire a causa di un conto in banca illimitato. «Ci sono poche cose in cui credo al 100%, e una di queste è che non bisogna dare soldi ai bambini. Non vedo altro che imbecilli tra i miei amici mantenuti. Si tratta circa del 99% di imbecilli. Così non vorrei fare questo ai miei figli, proprio no».
(fonte LaPresse)

>> HUGH GRANT: MI SENTO VECCHIO
>> HUGH GRANT PADRE A 51 ANNI
>> DA MYSLEF, FOR PRESIDENT

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it